Scopri Books Cloud Drive Photos Scopri Scopri Scopri Fire Shop Kindle Shop now Scopri Sport

Recensioni clienti

4,8 su 5 stelle
599
4,8 su 5 stelle
Formato: Personal computer|Cambia
Prezzo:84,34 € - 418,75 €
La tua valutazione(Cancella)Vota questo articolo


Al momento, si è verificato un problema durante il filtraggio delle recensioni. Riprova più tardi.

I PRIMI 50 RECENSORIil 31 maggio 2016
Da oltre un anno ho un ottimo Samsung 850 Pro, che apprezzo molto e senza nessuna riserva.
Da un po' lo spazio ha iniziato a scarseggiare, per cui ho pensato di trasferire una delle due partizioni presenti, quella di Linux Mint, su un nuovo SSD.
La scelta è ricaduta sul nuovo Samsung 750 Evo, non tanto per esigenze di risparmio, quanto per la curiosità di provare un modello nuovo, anche sulla base delle recensioni, sia professionali sia degli acquirenti, che lo indicano come paragonabile ai modelli superiori almeno nelle prestazioni.
Purtroppo la mia esperienza diretta mi ha mostrato che le cose non stanno completamente così e devo dire che in parte sono rimasto un po' deluso.
Il 750 Evo è un buon prodotto ed ha buone prestazioni; come prodotto di fascia economica sarebbe eccellente, ma il fatto è che il suo prezzo non è da prodotto di fascia economica.
Si presenta nel classico formato Samsung, molto serio e d'aspetto "professionale", ed è esteticamente molto simile all'850 Evo, con finitura nera e quadratino grigio.
Ovviamente non produce nessun rumore e scalda molto poco.
Appena arrivato, nel taglio da 250 GB, l'ho formattato in NTFS lasciando 13 GB non allocati per un modesto over provisioning.
Ancora vuoto non ho potuto resistere all'effettuazione di qualche test di velocità, posto che le prestazioni sono la ragione principale d'acquisto per un SSD.
Crystal Disk Mark 5.1 ha rilevato dati prestazionali sia in lettura, sia in scrittura, quasi identici a quelli dell'850 Pro, cosa veramente sorprendente. Allego la schermata che mostra lettura sequenziale a oltre 550 MB/s e scrittura a oltre 510 MB/s. Ottime premesse.
Passato, però, a Linux Mint 17.3 ho eseguito delle prove con l'applicativo Disks (standard del sistema operativo) che ha il vantaggio di mostrare il grafico delle rilevazioni e non solo la media. Così evidenzia la consistenza delle prestazioni.
Come si vede dai due file allegati la velocità di lettura è stata confermata essere pressoché equivalente a quella, molto alta, dei modelli superiori; al contrario ho riscontrato che quella di scrittura sequenziale, dopo un iniziale picco dovuto quasi sicuramente all'uso della memoria tampone, si attesta sui 230 MB/s, costanti e stabili. E' una prestazione buona, ma lontana dai 450 MB/s costanti dell'850 Pro.
Ho deciso poi di tornare a Windows 10 per provare ancora questo SSD 750 Evo. Ho copiato su di esso un file da quasi 10 GB (trasferendolo dal veloce 850 Pro) riscontrando la stessa caduta della velocità di scrittura.
Francamente sono incerto se tenere il 750 Evo. E' vero che nell'uso normale, data anche l'alta velocità di lettura anche casuale, questo SSD funziona benissimo ed è quasi impossibile avvertire le differenze di prestazioni rispetto ai modelli superiori.
Però è anche vero che il prezzo di questo modello è troppo vicino a quello dell'850 Evo. Inoltre c'è da considerare anche la minore garanzia offerta da Samsung, che è più che dimezzata (35 TWB contro 75).
In conclusione posso dire che a mio parere il 750 Evo è un buon modello di fascia media (visto quanto costa, non è di fascia economica), ma il divario di prezzo rispetto alle versioni superiori dovrebbe essere più elevato. Credo che il risparmio di 10 o 15 Euro non giustifichi la rinuncia prestazionale in scrittura e la forte riduzione della garanzia.

AGGIORNAMENTO DEL 17.06.2016
Alla fine ho deciso di tenerlo, forse più per la poca voglia di rimuoverlo dal computer che per la reale convinzione di aver fatto la scelta migliore d'acquisto.
Ci ho installato sopra Linux Mint 18 (ancora in beta) e devo dire che il sistema funziona benissimo su questo SSD: all'atto pratico, come dicevo nella recensione, le sue prestazioni risultano quasi sempre indistinguibili da quelle dei modelli superiori; peraltro, anche in termini assoluti le sue velocità risultano comunque più che buone.
Nel frattempo ho anche eseguito qualche test aggiuntivo usando AS SSD Benchmark, dei cui risultati allego le immagini.
Le prestazioni in scrittura sequenziale restano inferiori a quelle dei modelli Samsung 850 Pro ed Evo, ma quelle in scrittura casuale si difendono bene. Da notare anche i dati espressi in IOPS, che in qualche caso riescono pure a eguagliare quelli dell'850 Pro.
Resta il fatto che le prestazioni in scrittura sequenziale, ad esempio in fase di copia, sono quasi dimezzate rispetto ai modelli superiori e che la garanzia è più che dimezzata.
Il prezzo, peraltro, si è abbassato rispetto al momento del mio acquisto e si è avvicinato a quello dei modelli concorrenti di altri marchi, che costano meno ma sono anche obiettivamente inferiori nelle prestazioni. Infatti, a mio avviso il vero problema di questo 750 Evo non è la concorrenza esterna (con l'unica eccezione del Sandisk Ultra II, forse), quanto quella interna dell'850 Evo, il cui prezzo è superiore, ma non di molto.
review image review image review image review image review image review image review image
1111 commenti| 214 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 7 agosto 2016
Questo sarà il terzo che compro.
Ottimo prodotto dalla velocità sublime.
Montato su un Laptop Toshiba CORE DUO 2 con 4Gb di Ram-
Windows 10 Pro gira che è una bellezza.
Sempre precisa e rapida la spedizione.
Consigliato per accelerare le prestazioni di un PC, anche leggermente datato.
0Commento| 6 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
I PRIMI 50 RECENSORIil 8 novembre 2016
La serie 750 evo sono la linea economica di SSD samsung, in effetti il prezzo al giga è abbastanza concorrenziale, anche se chiaramente è andato a discapito di qualcosa. Tipicamente si fatica a rilevare una differenza effettiva con carichi leggeri o moderati. Le prestazioni assolute passano sempre più in secondo piano rispetto ai prezzi e, in molti casi, all'affidabilità. Ma con questo modello sono comunque riusciti a tenere le prestazioni più che adeguate considerando la fascia entry level. È sicuramente un SSD da tenere in considerazione se si vuole solo rendere il pc più scattante e non ci si interessa troppo a spaccare il punteggio nei benchmark, è quasi alla pari dell'850 evo, nonostante costi molto meno.
In conclusione se volete modernizzare il PC il massimo risultato con minimo sforzo (economico) è probabilmente uno di questi SSD, consigliato.
0Commento| 3 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
Ho acquistato questo SSD 750 EVO da 250 Gb il 5 ottobre a 64 euro, prima di questo ho acquistato un 840 e un 850, quest'ultimo lo pagai 80 euro .

L'850 utilizza una tecnologia diversa e quindi non ha il bug dell'840 che, dopo un paio di mesi di utilizzo, comincia a perdere performance visto che ha un problema sulla gestione dei file creati e non utilizzati.

L' 850 che ho da oltre un annetto è assolutamente perfetto e rende come quanto l'ho installato, al contrario dell' 840 che perde sempre di più la sua performance... per risparmiare volli provare ad acquistare il 750 ma ho successivamente scoperto che è un ibrido fra l'840 e l' 850 .

La samsung, dopo aver avuto il problema con l'840 e aver creato l'ottimo 850, che è davvero ottimo, torna indietro col modello 750 perché questo utilizza la memoria planare che è la stessa del modello 840, anche se usa un controller aggiornato dotato di correzione di errore utilizzato dal modello 850, praticamente un ibrido... ergo torna indietro con la tecnologia verso lo stesso modello che gli ha creato grossi problemi e conscia di questo dimezza la garanzia nel tempo e nella usura ( solo per il 750 ), solo per accaparrarsi un’altra fetta di mercato, ma la cosa più assurda è che il prezzo degli 850 è aumentato e il prezzo del 750 ancora di più arrivando a costare quanto l'850 . Nel momento in cui scrivo, 1 aprile, il 750 costa 99 euro mentre l'850 99,50, solo 50 cm in più .

Nonostante tutto vedo che ne stanno vendendo davvero tanti e la spiegazione può essere solo che chi lo acquista non sa che questo prodotto è inferiore all'850 !
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 2 novembre 2016
Ero indeciso tra questo ssd e il suo fratello maggiore, l'850 evo, ma, dato che quest'ultimo non scende quasi mai di prezzo mentre invece il primo è soggetto a numerose offerte, alla fine ho deciso di comprare il 750 evo.

Sono rimasto piacevolmente sorpreso dal vedere che la differenza tra i due, a livello di prestazioni, è praticamente quasi inesistente, il prezzo però varia di più o meno 30 euro (a parità di GB di archivio).

Inoltre è comodossimo da montare, ha i fori per le viti sia sui lati (grandezza minore) che alla base, ciò consente, se si vuole, di poterlo addirittura fissare da un lato e lasciarlo col corpo fluttuante nel case.

Nella mia configurazione è stato sfruttato nella ormai diffusa maniera di installare l'OS (nel mio caso Windows 10) insieme ai programmi di maggiore utilizzo sull'ssd e di affiancare un classico hdd da 1TB di memoria per l'archiviazione di file pesanti.
Purtroppo non l'ho provato con altri OS.

La spedizione di Amazon come sempre è stata rapidissima.
Allego foto di uno dei tanti benchmark che ho fatto, non è il migliore di tutti, ne carico uno a caso perchè in tutti i test i risultati sono quasi identici.
review image
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 17 dicembre 2016
sappiamo bene che gli SSD hanno prestazioni decisamente elevate, ma avreste mai immaginato che un portatile che impiegava svariati minuti per avviarsi completamente impiega adesso soli 20 secondi per essere utilizzato completamente? ebbene gli ssd garantiscono velocità decisamente più performanti rispetto ai classici HDD, ma è anche vero che il loro prezzo è totalmente diverso. fossi in voi, se avete un lettore DVD o un secondo slot per un altro disco, userei un SSD per installare il sistema operativo e tutta la roba che usate di meno la installate nel HDD. io personalmente utilizzo poco spazio sul mio portatile e 256 GB sono più che sufficienti per eseguire tutti i lavori più impegnativi che devo svolgere, inoltre, poichè il mio portatile non aveva un secondo slot per un altro disco, ho comprato un caddy che permette di inserire, al posto del lettore dvd, un altro disco.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 7 dicembre 2016
Richiede un pò di tempo, ma ne vale la pena!!! Spostare il sistema operativo sudi un altro hard disk richiede tempo e discrete capacità, ma tutorial e pagine dedicate ce ne sono molte sul web.
La velocità di accesso e di scrittura sono triplicate rispetto ad un hard disk meccanico. Sono molto soddisfatto.
Gli hard disk meccanici possono raramente avere dei guasti alle testine....questi possono deteriorarsi con il tempo....ma si parla sempre di circa 5 / 6 ani minimo.....tempi super accettabili....in questo tempo anche il resto del pc prevederà aggiornamenti e manutenzioni....intanto mi godo la velocità e di qui a cinque anni siamo più grandi!!!! LO CONSIGLIO !!!
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 6 dicembre 2016
La scelta di questo ssd è stata molto lunga. Il primo ragionamento è sulla capacità: prenderne uno da 120GB non ha più molto senso, perché si riempirebbe subito e le prestazioni di un SSD colano a picco quando si riempiono; ora windows10 da solo occupa 40gb circa.
Il secondo ragionamento sulla velocità. Le recensioni mostrano leggere differenze tra le varie marche ma che alla fine non influiscono sulle prestazioni, dove la vera differenza è SOLO con gli HD meccanici.
QUINDI? Quindi andate su marche affidabili, di cui avete avuto già buone impressioni, che vi offrono garanzie e facile assistenza.

Montato su un Dell inspiron 5521 15" vecchio ormai quasi di 3 anni. Facile inserirlo al posto de vecchio HD. Facile reistallare il sistema operativo, che è andato su in pochissimo tempo. Prestazioni impressionanti, prima l'HD era il collo di bottiglia dell'intero sistema, ora accensione e spegnimento sono quasi senza attesa, i programmi si aprono tutti più velocemente e i giochi caricano in brevissimo tempo.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 13 dicembre 2016
Riparo spesso i PC e sono convinto che tutti dovrebbero avere un SSD, ormai i vecchi dischi SATA sono superati e causano solo mostruosi colli di bottiglia per quanto riguarda le performance. La serie EVO 750 è economica ma SAMSUNG in questo campo è una garanzia. Ho risvegliato dalle ceneri un vecchio portatile ACER e con Windows 10 siamo a posto per un altro paio di anni!!

Se volete salire di qualità andate sui 850 e più su ancora i PRO!
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 8 novembre 2016
Ho acquistato il prodotto perché avevo il desiderio da un bel po' di tempo di passare ad unità a stato solido. L'SSD è davvero performante e non me ne pento assolutamente.

Velocità di lettura e di scrittura incredibili, peso ridottissimo e facilità d'installazione. Non credo si possa desiderare di più da un SSD.

Ho clonato la partizione del vecchio Hard Disk tramite un banale programma e acquistando un cavo Sata III - USB 3.0. Sì, perché la confezione dell'SSD non contiene altro che l'SSD e quindi sarà necessario un cavo per poter trasferire direttamente i file da PC ad SSD.

Rifarei le mia scelta altre volte. CONSIGLIATO
review image
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso

Domande? Ottieni risposte rapide dai recensori

Per favore, verifica di aver inserito una domanda valida. Puoi modificare la domanda oppure pubblicarla lo stesso.
Inserisci una domanda.
Visualizza tutte le 184 domande con risposta


Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui