Scopri Tante idee per giocare all'aria aperta Scopri Scopri Cloud Drive Photos Learn more CE En savoir plus Scopri Shop Kindle Shop now Clicca qui Scopri Sport



il 1 settembre 2017
Per me è un'ottima videocamera. Va ovviamente regolata per avere il tipo di immagine (luminosità, contraso, colore) che ci piace, dopo di che avanti così. Un difetto? Forse la possibilità delle tante opzioni offerte. Di fatto, se non la si usa quotidianamente, ci si dimentica di cosa si può fare con essa; e quindi si finisce di usarla come una vecchia super8. Consiglio quindi di fare delle prove, trovare la giusta gradazione colore/luminosità/contrasto e tutto andrà bene anche come "super8"
2 persone l'hanno trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 1 febbraio 2018
Premessa: sul giudizio finale pesa (e non poco) il prezzo di acquisto davvero basso trovato su Amazon.es da cui ho ordinato, ossia 600€ spedizione compresa (la telecamera era venduta a 582€, forse per errore visto che la 980 risultava più cara e non di poco). A quel prezzo, questa 4K "andava" testata. Personalmente, non mi ha assolutamente deluso.
Posseggo una Sony FDR AX53 che recensirò più in là; in passato ho avuto le ottime Panasonic TM300, TM900 ed x920. Non avevo voluto acquistare la Panasonic 990 allarmato anche dalle brutte recensioni lette sotto, ma avrei dovuto essere più cauto nell'attribuire loro così tanta importanza: tra chi dice che la SD massima utilizzabile è di 64GB (assolutamente falso, la telecamerea accetta tranquillamente schede SD da 128GB come scritto nel manuale che pochi ahimè leggono) e chi lamenta uno zoom insufficiente a 20x, invocando il ritorno ad improbabili valori di 90x in ottico (solitamente le flagship di Sony, Canon e Panasonic si assestano su zoom 12x, e a quello è ahimé tornata la Sony con gli ultimi due modelli, dopo aver implementato un ottimo 20x sulla AX53), mi sembra di capire che gli appassionati veri, con la pazienza di informarsi bene sul prodotto che comprano, di smanettarci su e di capire come tirare fuori il meglio da certe macchine siano oggigiorno merce rara.
Dico ciò perché durante le riprese in modalità automatica di un importante concerto di qualche anno fa, la x920 mi tradì nella maniera peggiore (cosa mai successa con la 300 e la 900) rovinandomi quattro ore di riprese altrimenti eccellenti. Fu l'imput per iniziare a smanettare (dopo anni di riprese amatoriali di concerti dal vivo usando i settaggi automatici) e passare alla modalità manuale. Dopo parecchie ore di prove, i risultati finalmente arrivarono, fornendo immagini Full HD di ottima qualità.
Bene, il principio vale anche per la Panasonic HC-VXF990EGK. Settata in fretta e furia al suo arrivo per permetterci di effettuare alcune brevi riprese al concerto dei Depeche Mode ad Assago lo scorso 27/01/2018, i primi test sono stati decisamente positivi: la velocità dell'otturatore è stata fissata a 50p; il guadagno massimo a +6, risoluzione 4K. Il risultato del test è disponibile sul canale Youtube di Depeche Mode Italia (il brano è Insight): l'immagine è un pelo sovraesposta e a volte un po troppo luminosa (curioso: con la Sony AX53 ho il problema esattamente contrario), ma la definizione è ottima. Probabilmente con un guadagno un pelo inferiore e lavorando sulle impostazioni manuali di nitidezza, colore ed esposizione (consiglio vivamente di fare svariate prove su questi tre parametri; sono quelli che hanno fatto la differenza con la x920), in quelle condizioni di luce avremmo sicuramente ottenuto risultati migliori. Ma le premesse per arrivarci ci sono tutte, e questo test di partenza ci ha lasciato convinti di aver fatto un ottimo acquisto.
A 600€, questa telecamere è un ottimo affare, anzi è un regalo. Ma per utilizzarla correttamente ed ottenere risultati di livello, ci vogliono impegno, pazienza e svariate ore di test con diverse condizioni di luce e di ripresa. Se si è disposti a lavorarci su, i risultati arrivano, e sono di livello. Se non avete né tempo né voglia di perderci ore dietro, allora questa telecamere non fa per voi (come non faranno per voi i modelli di punta di Sony e Canon).
Probabilmente aggiornerò ancora questa recensione quando avrò avuto modo di fare test più accurati. Consiglio di dare un'occhiata alle prove di James Morris su Trustedreviews, o anche le recensioni su Amazon.co.uk relative allo stesso modello: diametralmente opposte a quelle che si leggono qui, e tanto mi basta per pensare che certi giudizi sono frettolosi o forse lasciati da persone che non hanno capito quanto siano complesse queste macchine e quanto tempo richiedano prima di poter essere settate in maniera ideale
4 persone l'hanno trovato utile
|11 commento|Segnala un abuso
il 4 gennaio 2018
Potente ma molto diverso da quello che mi aspettavo , le riprese di sera fanno schiffo
Nel modo 4k abbiamo solo il 50fps disponibile
Batteria originale non dura (cira 1:30 )
Tante cose da dire...
Lo consiglierei a vuole iniziare con i video
review imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview image
|0Commento|Segnala un abuso
I PRIMI 100 RECENSORIil 9 aprile 2016
Ennesimo fallimento Panasonic. Questo marchio, con gli ultimi modelli foto-video, non ne ha azzeccata una.
Detto brutalmente, le prestazioni sono uguali ai precedentei modelli, ma il prezzo, quello si, si mantiene alto!
Ancora, la qualità costruttiva fa schifo: apparecchi leggeri, tutti in plastica, del tutto inconsistenti in mano.
Questa VXF990, oppure VX990 ( la differenza sta solo nel mirino, la ultima ne è sprovvista), ha il suo imperdonabile tallone d'Achille (a parte quanto detto sopra) nelle prestazioni in scarsa luce: rumore, colori impastati, dominante giallina.
Spendendo nemmeno 100 euro in più si potrà a cquistare la Sony AX53 (non sono un fan di Sony, posseggo, invece, 6-7 apparecchi Panasonic), che ad una migliore qualità costruttiva aggiunge ottime prestazioni in ripresa ed è dotata dell'insuperato stabilizzatore 'BOSS'. Saluti Paolo
31 persone l'hanno trovato utile
|44 commenti|Segnala un abuso
il 31 luglio 2016
Videocamera che dovrebbe fare video in streaming immediatamente ma non è così la videocamera crea un file su un canale ustream e lo pubblica in differita
10 persone l'hanno trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 19 gennaio 2018
Purtroppo non è il titolo della Raffaella Nazionale ma una constatazione...entra poca luce come spesso è successo neglu ultimi modelli a causa
dei sensori piccoli....si le dimensioni contano ! :) restituita .
|0Commento|Segnala un abuso
I PRIMI 500 RECENSORIil 11 aprile 2016
✏️ Questa Panasonic VXF990 si presenta come un’assoluta top di gamma, anche se ho qualcosa da ridere sulla qualità video effettiva.

📃 Per praticità vi elencherò le principali features con una piccola spiegazione a lato per poi passare ad un test sul campo. Come di consueto a fine recensione trovate la mia videoprova.

• Mirino Elettronico Regolabile: Oltre al piccolo schermo touch troviamo un comodo mirino elettronico dalla ottima definizione e con possibilità di messa a fuoco tramite una rotellina, in una videocamera di questo calibro è praticamente indispensabile.

• LEICA Dicomar 4K: L’obbiettivo da 19Mpxl scelto è fabbricato da Leica ma nonostante questo non si distacca poi troppo da quello dei precedenti modelli, prende davvero poca luce pur essendo un f1.8, la focale è variabile ma non volendo scendere nel dettaglio vi dico semplicemente che ci ritroveremo sempre con un piccolo zoom nei video (30.8mm).

• Wireless Multi Camera: Questa funzione sopperisce alla mancanza della seconda camera integrata del display e ci permette di collegarci con altri dispositivi o videocamere e filmare da più punti un dato soggetto, non l’ho trovata molto utile visto che un lavoro simile viene solitamente svolto in postproduzione.

• Stabilizzatore su 5 Assi: Qui, come per le altre videocamere Panasonic che ho avuto modo di provare, la stabilizzazione funziona egregiamente, non parliamo ancora di un effetto steadycam però è un bella comodità e migliora sicuramente la qualità generale dei video

• Zoom Ottico fino a 20x: Su altre camere meno costose Panasonic aveva introdotto fino a 90x di Zoom Ottico, qui per raggiungerlo dovremo spostarci sul digitale, con conseguente perdita di qualità.

• Filmati HDR: Vorrei potermi ritenere soddisfatto di questa feature ma il punto è che non funziona come ci si aspetta, i filmati non cambiano poi così molto e questa è una gran delusione secondo me.

📊 Il software montato sulla Panasonic VXF990 è lo stesso di tutte le altre videocamere della serie, non esattamente intuitivo e sicuramente non apprezzabile esteticamente, ci permette di modificare gran poco dei nostri video e la funzione manuale è decisamente limitata.

💣 I formati video sono confusionari e variano tra MP4, AVCHD e iframe, la modalità 4K invece è messa come formato a parte pur essendo il solito .MP4 compresso.

🎥 I filmati 1080p vanno da 28M 25Fps a 50M 50Fps, la migliore qualità la si ha ovviamente nei video 50M che però avranno un peso quasi doppio rispetto ai primi, io consiglio di utilizzare sempre quest’ultima modalità, dopo capirete perchè. Il 4K è disponibile solo a 25Fps ed è privo di stabilizzazione.

🔧 Tasti e relative funzioni:
Anche qui come per il software Panasonic non è riuscita a creare qualcosa di intuitivo, oltre al soliti tasti di Zoom/Foto/Video/HDR/Ecc troviamo un pulsante “4K Photo” che ci porterà direttamente in una modalità 4K, inoltre sulla parte frontale troviamo una ghiera che funge anche da tasto per attivare la cosiddetta “modalità manuale” che alla fine di manuale ha ben poco.

🔧 Qualità Video e Audio:
La qualità video della Panasonic VXF990 è probabilmente la componente peggiore di tutta la videocamera, sarà per un problema di ottimizzazione software, sarà per le lenti non proprio al top o per chissà quale altro dilemma ma questa VXF990 non fa dei video all’altezza del suo prezzo (930€ su Amazon).

💣Il problema principale è il rumore video che è sempre presente anche in condizioni di ottima luce, è davvero fastidioso da vedere e basta un piccolo calo di luminosità per vedere gli Fps del video scendere a dirotto, il flash in questo caso salva ben poco.

Considerando questo problema c’è inoltre da sottolineare che i colori risultano “smorti” e poco saturi, ciò ci costringe ad un lavoro di color correction che abbasserà ulteriormente la qualità. L’unica via per girare video all’altezza è la modalità 1080P-50M o eventualmente 4K-70M che si comportano meglio con scarsa luminosità pur mantenendo una calibrazione dei colori errata.

L’audio nei video è garantito in tutte le direzioni grazie all’ottimo microfono 5.1 posto sulla parte superiore, se questo non bastasse troviamo anche una slitta e un attacco jack per un microfono esterno.

✏️ Conclusioni:
Panasonic VXF990 è dotata di tutte le caratteristiche immaginabili per una videocamera di quelle dimensioni e di una batteria da 1940mAh sicuramente all’altezza, il problema persiste quando vogliamo goderci un filmato, che senza la giusta dose di editing non sarebbe assolutamente presentabile.

🔍 A parer mio con un aggiornamento software sarebbe possibile arginare alcuni problemi come la calibrazione dei colori o ridurre un po’ il rumore e sarebbe corretto da parte di Panasonic rilasciarlo al più presto.
review imagereview imagereview imagereview imagereview imagereview image
59 persone l'hanno trovato utile
|22 commenti|Segnala un abuso

Domande? Ottieni risposte rapide dai recensori

Per favore, verifica di aver inserito una domanda valida. Puoi modificare la domanda oppure pubblicarla lo stesso.
Inserisci una domanda.
Visualizza tutte le 4 domande con risposta


Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui