Scopri Books Cloud Drive Photos Scopri CE Scopri Scopri Fire Shop Kindle Shop now DVD e Blu-ray Sport

La tua valutazione(Cancella)Vota questo articolo


Al momento, si è verificato un problema durante il filtraggio delle recensioni. Riprova più tardi.

il 11 ottobre 2016
Non acquistate lo smartphone venduto da "POPHONG TECHNOLOGY INDUSTRY CO., LTD". Vi spediranno la versione non europea, codice A3000, invece della A3003. Ha in carica batterie americano e un supporto alle rete 4G italiane parziale. Quando ho chiesto se me lo potevano cambiare dato che non rispettava il testo dell'annuncio mi hanno risposto che se volevo potevo restituirlo spedendolo in cina ed anticipando pure le spese di spedizione. Venditore da evitare.
0Commento| 9 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
Il OnePlus 3 è nato. L’azienda, venuta fuori dal nulla un paio di anni fa con un approccio innovativo al marketing e l’interazione dei consumatori con un modello di distribuzione intrigante, lancia il suo quarto dispositivo e lo fa veramente alla grande.

Perchè distribuzione intrigante?
Ebbene voi tutti ricorderete il numero limitato di inviti che erano messi a disposizione per accaparrarsi i dispositivi dell’azienda cinese, proprio questo metodo è stato messo da parte , infatti OnePlus ha intensificato la produzione del OnePlus 3 in modo da offrire molte più unità per i consumatori desiderosi.

OnePlus 3: Design e materiali
Il OnePlus 3 è il primo flagship dell’azienda cinese con il corpo interamente in metallo, ricordiamo infatti tutte le sperimentazioni fatte dal produttore con i vari OnePlus, dalla plastica al Bamboo per proseguire col legno e il Kevlar di OnePlus One e Two , per proseguire con il vetro e la ceramica del OnePlus X.
Il OnePlus 3 ricorda senza dubbio l’HTC 10 non il massimo dell’originalità , tuttavia è un dispositivo che ha suscitato parecchie sensazioni positive all’occhio del pubblico. Le misure sono 152,7 mm x 74,7 mm x soli 7,35 millimetri di spessore e pesa 158 g.

OnePlus 3: Display

Il display è un pannello di 5.5 pollici Full HD (1.920 x 1.080 pixel 401 ppi ) in ottica Amoled ed è protetto da Gorilla Glass 4 con bordi dello spessore di 0.75mm e con tecnologia 2.5D, un pannello Amoled che offre una buona resa cromatica e difficilmente mette a nudo la griglia dei pixel, mentre la risoluzione FHD porta benefici in termini di prestazioni e autonomia, ma se si vuole essere pignoli, in questo reparto il OnePlus 3 esce sconfitto al cospetto dei suoi “avversari” HTC 10 (Super LCD5 1440 x 2560 pixel,565ppi) ,Galaxy S7 ( Quad HD 2560×1440 pixel, 577 ppi) e LG G5 (QHD 1440 x 2560,554ppi), che offrono pannelli display più performanti

OnePlus 3: Fotocamera
OnePlus 3 sfrutta un sensore da 16MP IMX298 di Sony. Le foto tramite fotocamera posteriore possono avere un rapporto 4:3 nativo , 16:9 a 12 megapixel o 1:1.
Tramite fotocamera anteriore, il rapporto nativo è di 4:3 e 6 megapixel in rapporto 16:9. Non è possibile scegliere risoluzione inferiori. Non manca l’HDR, anche automatico, ed una modalità HD che va a migliorare il contrasto e la luminosità. I video hanno una risoluzione massima 4K a 30fps tramite fotocamera posteriore (10 minuti come tempo massimo di registrazione) e 1080p tramite quella anteriore. Entrambe le fotocamere possono registrare video in Time Lapse, mentre solo quella posteriore può registrare slow motions a 720p.

OnePlus 3: Specifiche hardware e software:

Questo è il punto di forza del OnePlus 3 6 GB di RAM di serie ( anche se ,sembra siano gestiti in modo da preservare la durata della batteria) , 64 Gb di archiviazione interna un processore Qualcomm Snapdragon 820 il supporto dual-SIM LTE (compresa la banda 20) , un sensore fingerprint di altissimo livello, che permette al dispositivo di sbloccarsi in maniera fulminea e che al momento sembra essere il migliore nel panorama android, e una batteria da 3,000mAh che pur non essendo tanti, considerando il grande display e il potente processore, consentono di arrivare a sera con un utilizzo non stressante.

Per ciò che riguarda il lato software , la fluidità e la velocità del sistema, oltre che dal potente hardware, è sicuramente resa possibile anche da OxigenOS, un’interfaccia utente molto leggera basata su Android 6.0.1 Marshmallow a cui OnePlus ha aggiunto poche ma interessanti funzionalità.

Uno dei dispositivi android , piu' competi di sempre, purtroppo pero' se lo si vuole acquistare da amazon, il dispositivo risulta essere un Bad Buy
review image review image review image review image
22 commenti| 14 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
 Divido la recensione in sezioni per semplificare la lettura.

ESTETICA E COSTRUZIONE: corpo totalmente in alluminio, la qualità costruttiva è di altissimo livello. Nella parte anteriore, sotto allo schermo, c’è il tasto home che è anche il LETTORE D’IMPRONTE DIGITALI. Tasto di accensione nel bordo destro, dove c’è anche il carrellino che ospita la DOPPIA scheda NANO SIM. Regolatore del volume a sinistra, assieme all’interruttore che permette di impostare il comportamento delle notifiche. Dietro spunta dalla scocca, per poco meno di un millimetro, l’obiettivo della fotocamera. Bello da vedere, ma non troppo pratico. La batteria non è estraibile.

SPECIFICHE TECNICHE IMPORTANTI: processore top di gamma, Snapdragon 820, molto potente. 6 GB di memoria RAM, molto più di quella che serve realmente. 64 GB di spazio di archiviazione, NON ESPANDIBILE, non si può mettere una Micro SD. Schermo da 5.5” Full HD. Dual-SIM. LTE.

SCHERMO: un modello da 5.5”, quindi abbastanza grande, con risoluzione Full HD. È un AMOLED, quindi colori molto accesi. Qualità soddisfacente, anche se non è il migliore in circolazione. Lo schermo non è il punto forte di questo smartphone, ma non significa che è da buttare.

AUDIO: la qualità delle chiamate è veramente ottima. La potenza dell’altoparlante esterno è elevate, tra i più potenti in circolazione. La feritoia dell’altoparlante è nel bordo inferiore, quindi si copre facilmente con le mani quando si usa in orizzontale. Nonostante ciò è promosso sotto il profilo dell’audio.

AUTONOMIA: la batteria è da 3300 mAh, vi permette di utilizzare per un’intera giornata in maniera MOLTO INTENSIVA. Tranquillamente arriverete fino a sera. Usandolo in maniera molto moderata, arriverete anche ai due giorni. Ovviamente cambia molto in base al tipo d’uso, quindi prendete questi dati con le pinze. Assicuro comunque che con un uso intensivo si fanno tranquillamente più di dodici ore.

PRESTAZIONI: siamo al vertice della classifica, grazie allo Snapdragon 820. Da segnalare che con l’uso molto intensivo la scocca si scalda abbastanza. SUGGERITA UNA COVER.

FOTOCAMERA: fotocamera da 16 megapixel, con un software veloce e completo. È la migliore usata da OnePlus fino ad ora. Non è però la migliore del mercato. In condizioni di buona luce, gli scatti sono veramente ottime. Alla sera o comunque in condizioni di scarsa luminosità, la qualità si abbassa, rimanendo comunque soddisfacente. Lo stesso vale per i video. Puoi registrare anche in 4K.

SOFTWARE: a bordo c’è Oxygen OS, che per farla breve è una versione ottimizzata di Android 6. L’esperienza è vicina a quella Stock, quindi non stravolge ma migliora alcune opzioni.

ERGONOMIA D’USO: in generale ottima. Non ci sono particolari problemi da segnalare. Forse l’unico difetto, in questo senso, è che diventa abbastanza caldo con un uso intensivo, ad esempio mentre si gioca. Per questo consiglio l’acquisto di una cover, considerando che sono anche veramente belle e ci sono anche in legno.

VERDETTO: uno dei migliori telefoni del momento. Schermo grande, anche se non il migliore, hardware potente, software che offre una buona esperienza, fotocamera soddisfacente, ottima autonomia, ottimo audio, ricarica batteria rapida, NFC, qualità di produzione di alto livello. Fate solo attenzione al prezzo, poiché il prezzo ufficiale è di 399 EURO, NON PAGATELO DI PIU’.
44 commenti| 37 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 2 ottobre 2016
Partiamo dal presupposto per chi non la conoscesse che OnePlus è una nuova azienda cinese nata da una startup solo nel 2013 che punta a creare smartphone top di gamma con componenti top ad un prezzo contenuto.

CONFEZIONE
Molto minimal all'interno troviamo solo telefono, alimentatore, cavo USB type-C, manuali vari e chiavino per estrarre il carrello delle sim. La mancanza di auricolari è una cosa abbastanza negativa a mio giudizio, anche perchè sul sito ufficiale è possibile acquistare la versione base a soli 15€.

ESTERNO
Il telefono si presenta interamente in alluminio di alta qualità è spesso solo 7.3mm e questo fa sì che la fotocamera sia molto sporgente rispetto alla scocca posteriore. Ha i classici tasti volume e blocco schermo ma in più anche l' "Alert Slider" che si muove in tre posizioni e permettere di scegliere la modalità silanzioso, solo notifiche prioritarie o tutte le notifiche. I tasti sono nella parte bassa del vetro ma possono anche essere impostati sullo schermo e il tasto home ha il lettore di impronte digitali. Da notare che è forse il lettore di impronte più veloce al mondo e permette di sbloccare il telefono appoggiando il dito sopra anche da schermo spento in appena 0,3 secondi. Inoltre quando lo schermo è spento è possibile eseguire dei gesti che svolgeranno determinati comandi come disegnare una "O" aprirà la fotocamera o disegnando una "V" si accenderà la torcia.

DISPLAY
Monta un Optic Amoled 5,5' 1920x1080 che non ha niente da invidiare ai Super Amoled Samsung. Naturalmente ha contrasto infinito e nero perfetto, unica pecca, come per tutti gli Amoled il verde un po' eccessivo quando lo si vede in posizione angolata. Per il resto i colori sono molto reali e vivi. Il bilanciamento bianco caldo/bianco freddo è possibile regolarlo in modo da adattarsi alle varie preferenze.

CPU/ROM
da paura il reparto hardware dell' OnePlus 3 con un processore Snapdragon 820 ben 6gb di ram LDDR4, anche se a dirla tutta non ottimizzati benissimo. Peccato anche per l'impossibilità di ampliare la memoria con una micro sd ma 64gb di memoria interna dovrebbero essere sufficienti.

FOTOCAMERA
La camera posteriore è di 16 MP ha stabilizzatore ottico ed elettronico e l'auto hdr che regola la luminosità e l'innovativo Dynamic De-Noise che unisce diversi fotogrammi della stessa immagine per eliminare le sgranature. La camera anteriore è da 8 MP. A mio giudizio non proprio top gli apparati camera, è abbastanza sotto ad esempio alla fotocamera di Samsung s7 o Huawei p9 e p9 plus.

BATTERIA
La batteria è da 3.000 mAh, usato in maniera media dura una giornata, mentre di schermo continuo acceso 4-5 ore. L'innovazione principale è la DASH charge brevettata da OnePlus con un alimentatore da 4A 5V che carica il 100% in un'ora e il 60% in mezz'ora. Voglio sperare che così tanta energia non rovini la batteria poichè non è neanche amovibile.

AUDIO
La cassa si trova in basso quindi sia appoggiato che capovolto l'audio non è disturbato, la qualità tutto sommato è buona forse l'unico problema è che sgrana un po' al massimo volume ma solo con le tonalità alte.

SOFTWARE
Il sistema è Oxygen OS che altro non è che andriod 6.0 stock con qualche personalizzazione come la scheda shelf e qualche gesture. La griglia del launcher non è personalizzabile. Le applicazioni, sono molto fluide e veloci nei caricamenti, ma con 6gb di ram mi sarei aspettato ancora qualcosa di più, molto soddisfatto invece della tastiera davvero veloce e piacevole.

CONNETTIVITÀ
Ha la possibilità di montare due Nano SIM entrambe con connettività 4g. La ricezione è molto buona a mio parere migliore dei Samsung top. Ottima qualità delle chiamate.

CONCLUSIONI
Con 399€ è senza dubbio il miglior telefono che si possa acquistare, resta da ottimizzare i 6gb di ram e non è consigliato a chi cerca una fotocamera eccellente, ma chi vuole un TOP di gamma ad un prezzo onesto non può che non acquistare OnePlus 3.

PRO
| HARDWARE | LETTORE IMPRONTE | RICARICA RAPIDA | PREZZO 399€ |

CONTRO
| CAMERA | OTTIMIZZAZIONE |

CONSIGLIATISSIMO 5/5
review image review image review image
0Commento| 4 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 5 ottobre 2016
Sul sito del produ5(oneplus.net) lho trovate a €400,comprese di dogane e tutto.
Dei 160 euro in piu che costa qua si puo farne altro...
0Commento| 6 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 5 settembre 2016
Il prezzo proposto è davvero assurdo. Che scorrettezza. Non perdono proprio tempo e approfittano del fatto che sul sito del produttore hanno bloccato le vendite fino al 12 settembre.
Ad ogni modo, è un ottimo telefono! Vale ogni cent speso.
0Commento| 11 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 21 settembre 2016
questo smart phone risponde in pieno alle mie esigenze; ha migliori capacità e rendimento dei più blasonati; è libero da preimpostazioni dei provviders; è accaitivante nell'estetica; it is the must ...!
unico neo l'impermeabilità (che adesso fa tendenza) e la garanzia in italiano non contenuta nella confezione (arrivata manomessa?)
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 12 ottobre 2016
L'ho comprato sul sito ufficiale, e ho notato che viene venduto anche qui con una bella cresta sul prezzo. Questa è una recensione valida per il telefono da me acquistato a 399 dollari sul sito ufficiale. Sì, perché sul sito lo si paga in dollari con Paypal, che fa la conversione in euro, quindi vi verranno addebitati circa 370€ effettivi. Sul sito è anche possibile acquistare un'assicurazione per danni accidentali (io non l'ho acquistata), il telefono è inoltre coperto dalla garanzia europea di 2 anni (il telefono andrà spedito in caso di danno visto che in Italia non ci sono centri di riparazione). Il telefono è spedito dalla polonia e ci mette circa una settimana ad arrivare. Non ci sono dogane o altro da pagare.

UNBOXING
Il telefono arriva in una confezione molto ben imballata, la scatola stessa è fatta di un materiale molto liscio e di qualità, all'interno si trova un messaggio del CEO di OnePlus, Carl Pei, che ringrazia per l'acquisto e invita a partecipare al forum e fornire feedback sul prodotto (anche io vi consiglio di parteciparvi), il telefono in un alloggiamento di plastica che al suo interno contiene la manualistica, e infine il cavo rosso e bianco di ricarica/dati, il tool per estrarre la sim, e il caricabatterie da 5W e 4A "DASH" con spina italiana. Il tutto si presenta molto bene e meglio di altri telefoni che ho avuto, molto più costosi ma con confezioni spartane, come per esempio il Sony Z3 o il Galaxy S4. Per il packaging non hanno badato a spese. Purtroppo non ci sono le cuffie, ma è compatibile con auricolari per android generici (esempio le Sennheiser Momentum "per Samsung Galaxy") e ovviamente con le cuffie con jack standard.

QUALITÀ COSTRUTTIVA
Il telefono si presenta benissimo con la sua scocca sottilissima completamente in metallo. Da notare la precisione nell'assemblaggio del vetro, non ci sono spazi tra i vari componenti della scocca, nè attorno al sensore di impronte digitali. Ottima costruzione anche per quanto riguarda la fotocamera, il vetro della fotocamera (e sì, è vetro, non è in plastica) è protetto da una cornice in metallo. Il logo sul retro è inciso nella scocca quindi non si può staccare. I bottoni sui bordi cliccano che è un piacere, e l'interruttore a 3 tacche è duro al punto giusto. I tipici 3 tasti di Android sono touch, anche il tasto home/sensore di impronte digitali al contrario di Samsung che ha un tasto home fisico. I due tasti touch laterali si illuminano di bianco quando toccati. Inoltre è presente una pellicola preapplicata in modo precisissimo, che consiglio assolutamente di non rimuovere in quanto è praticamente impossibile metterne un'altra con la stessa precisione, la pellicola stessa è di qualità molto più alta rispetto a quelle che si trovano su Amazon, per esempio quelle della Orzly che lasciano abbastanza a desiderare. Il vetro dello schermo è un Corning Gorilla Glass 4 coi bordi curvi, molto bello da vedere ma impossibile da coprire completamente con la pellicola.

Il dispositivo è dual sim (entrambe attive contemporaneamente), ha NFC, supporta il 4G+, e ha tutte le opzioni di connettività possibili e immaginabili (incluso USB OTG). Non ha la memoria espandibile, ma ha 64Gb di memoria interna (circa 52Gb disponibili all'utente). Lo speaker è singolo e posizionato in basso, si sente decentemente ma nulla di speciale, il volume è però molto alto. Buono anche l'audio in capsula. Con cuffie cablate, il telefono regge senza problemi le mie cuffie Sennheiser da 50Ohm, non ho cuffie con ancora più impedenza, però l'audio è ottimo e a meno che non siate audiofili hardcore (ma a quel punto avrete sicuramente un amplificatore portatile) dovrebbe soddisfare tutti.

SOFTWARE
Il dispositivo utilizza la customizzazione Android di Oneplus, chiamata OxygenOS (Android 6.0.1). Il sistema è simile ad Android stock, ma con varie personalizzazioni molto utili. Tra queste esiste la possibilità di personalizzare i tasti touch: si possono invertire (esempio si può avere il tasto menu a sinistra e il tasto indietro a destra come sui Samsung), disattivare (si attiveranno i tasti soft touch in basso sul display come sui Nexus), o riconfigurare (è anche possibile dargli una seconda funziona su doppio click veloce o su pressione prolungata). Per risparmiare batteria (e anche per questioni estetiche) è possibile impostare un tema nero al posto del classico bianco di Android. La Home è simile a quella dei Nexus ma è stato aggiunto sulla destra uno spazio in cui inserire widget in verticale. Sono anche disponibili varie gesture a schermo spento per varie operazioni, come accendere la torcia (molto comodo) o controllare il player musicale. C'è anche il doppio tap per accendere (e anche spegnere!) lo schermo, e l'"ambient display", ovvero lo schermo si illuminerà quando si passa la mano sul sensore di prossimità per mostrare le notifiche su sfondo nero, per risparmiare batteria ma permettere comunque di controllare se ci è arrivato qualcosa, o anche solo l'ora. OnePlus ha aggiunto qualche app proprietaria, ma lasciano abbastanza a desiderare, il player musicale è molto scarno, stessa cosa per la galleria. Tutto sommato è una buona personalizzazione che va ad aggiungere varie funzioni utili all'Android Stock. Non ci sono bloatware e il sistema è molto fluido e veloce, l'assenza di app strane e funzionalità incomprensibili rendono utilizzabile il telefono anche da utenti poco esperti.
Inoltre OnePlus offre la possibilità di sbloccare il bootloader per rootare il dispositivo o installare rom di terzi, lo sblocco non invalida neanche la garanzia, quindi il telefono è ottimo anche per gli smanettoni. OnePlus ha inoltre confermato che il telefono verrà aggiornato a Nougat, probabilmente tra la fine dell'anno e i primi mesi del 2017.

Nota: al momento io personalmente sto usando una versione beta della prossima versione di OxygenOS, che porta alcune migliorie grafiche, sostituisce alcune app molto scarne di Google con delle app proprietarie di OnePlus (molto migliori secondo me, specialmente l'app telefono / rubrica), e aggiunge un registratore di suoni, un file manager, e un'app per il meteo (tutte disinstallabili senza root, quindi di nuovo complimenti a OnePlus). Queste nuove app sono molto carine e secondo me utili, se tutto va bene le manterranno quando rilasceranno questa nuova versione di OxygenOS.

Tutto sommato un'ottima personalizzazione leggera e funzionale.

PERFORMANCE E SCHERMO
Con gli ultimi aggiornamenti il telefono è fluido e passa da un'app all'altra che è un piacere. Qualsiasi app funzionerà alla perfezione e senza scatti o problemi. Io personalmente non ho trovato nessun problema con nessuna app o gioco, il sistema è fluido e solo una volta in 2 mesi ho avuto un riavvio spontaneo. Ho sentito dire di problemi di fluidità con l'app "SnapChat" ma io personalmente non la uso. La batteria mi permette di fare circa 5 ore di schermo con uso mediamente intenso e senza particolari accorgimenti per risparmiare batteria. Il sensore di impronte digitali èforse il più veloce sul mercato, appena lo toccherete lo schermo si sbloccherà all'istante e senza impuntamenti, è inoltre molto preciso e rarissimamente non riconosce le impronte.

La connettività del WiFi è buona (forse un po' peggio dello Z3 che avevo prima), stessa cosa con la connettività alla rete dati e telefonica. Non ho riscontrato problemi di disconnessione o altre stranezze. Il bluetooth funziona bene, lo uso ogni giorno in macchina (Toyota Aygo 2016) per ascoltare la musica con l'app PowerAmp (ho letto però sul forum di utenti più sfortunati di me che non sono riusciti a collegarlo alle loro auto).

Il caricabatterie Dash maniene le promesse, con ben 20W di potenza (5v, 2a) carica il telefono in meno di un'ora, essendo una tecnologia proprietaria che utilizza un amperaggio così alto, è necessario utilizzare il cavo e il caricabatterie originali (se notate il cavo è più spesso del normale, probabilmente per via dei cavi più spessi che reggono i 2a forniti dal caricatore). Se userete un cavo non originale, si caricherà a velocità normale.

Lo schermo è un full HD Super Amoled con tecnologia "Pentile", assomiglia molto come qualità allo schermo del Galaxy S5. Sul mio ho trovato un pixel bruciato, ma è sul bordo quindi non mi interessa, e un punto in cui ci sono alcuni pixel leggermente scoloriti, ma si nota solo se lo vado a cercare con immagini di test. La leggibilità sotto al sole è buona, e i colori sono un po' sparati come quasi tutti gli Amoled, ma è possibile regolare il bilanciamento dei colori e settare la modalità SRGB per avere uno schermo accurato. A me sinceramente i colori sparati non dispiacciono. Tutto sommato lo schermo è decente, non eccezionale ma neanche brutto da vedere.

FOTOCAMERA
La fotocamera (sensore SONY da 16Mp con stabilizzazione ottica) è più che decente, le foto vengono bene e sono paragonabili a quelle di dispositivi molto più costosi. Le modalità non sono molte, da segnalare la modalità "HQ" che fa 4 foto in contemporanea e le combina per eliminare rumore e aumentare i dettagli, secondo me funziona molto bene, e la modalità manuale che permette di regolare messa a fuoco, velocità otturatore, bilanciamento bianco (con solo 4 preset purtroppo) e ISO. La fotocamera ha l'HDR e la stabilizzazione ottica, può anche salvare in RAW per i fotografi più seri. Da segnalare il fatto che alcune scelte nel software della fotocamera lasciano perplessi, per esempio, non si può usare il flash in manuale e HQ, e non è possibile scattare foto in bassa risoluzione per risparmiare spazio (scatta sempre a 16Mp, il sensore è nativo in 4:3 ma può scattare in 16:9 e 1:1). Si può comunque usare il touch to focus e modificare l'esposizione manualmente, ha anche il focus con tracking dei volti e la possibilità di catturare 20 foto rapidamente e poi di far scegliere quali mantenere. Ho notato che le macro vengono molto bene, il sensore è molto preciso e riesce a catturare moltissimi dettagli da vicino e con buona luce, paragonabili agli altri top di gamma le foto con buona luce, un po' scarse le foto con poca luce (la situazione migliora con la mod. HQ, ma poi non si può usare il flash quindi se la luce è molto bassa non ci sarà nulla da fare).

La videocamera invece lascia molto a desiderare, al momento sembrerebbe esserci un bug che non abilita la stabilizzazione quando si fa il video in 1080p e 720p, il video a 4K è stabilizzato invece. Al momento non è disponibile il video a 1080p 60fps, ma verrà implementato con gli aggiornamenti (è presente nella beta che ho menzionato sopra, è stabilizzato e si vede bene, seppur un po' scuro rispetto alle altre modalità per qualche ragione). Sicuramente il comparto video richiede qualche aggiornamento. Oltre a questo è presente la modalità slow motion (fa il video a 120fps e lo rallenta a 30fps in automatico e senza suono, un'altra delusione del comparto video, il Sony Z3 che avevo prima poteva salvare a 120fps con il suono e poi l'utente poteva scegliere quanto rallentare, e anche che parti del video rallentare), panorama (più che decente), e time lapse. Un'altra nota dolente dei video è l'audio registrato, che a causa di una forte riduzione del rumore o di qualche bug non meglio identificato, registra un suono molto ovattato e per niente naturale. La cosa strana è che il microfono è più che decente in altri contesti, solo nel video registra così. Se sarete all'aperto, scordatevi i rumori ambientali, sembrerà di stare in una stanza con tutte le finestre chiuse.

Una nota positiva è che può fare il video in 4K per 10 minuti, e che la fotocamera non surriscalda come sui Sony obbligandovi a spegnerla, ha però il difetto di obbligare a non usare il flash quando la batteria è scarica, cosa che avevo già odiato sul Galaxy S4 ma che non era presente sullo Z3 (stranamente però la torcia la fa accendere anche a batteria scarica). Sono fiducioso negli aggiornamenti.

La fotocamera frontale è decente, può fare video a 1080p e selfie con effetto di miglioramento volto, ma io sinceramente non la uso mai.
Non sono presenti modalità "divertenti" o effetti grafici particolari come sui Sony o Samsung.

CONCLUSIONI
Secondo il mio modesto parere, per meno di 400€, questo è il miglior dispositivo sul mercato. Forse avrebbe concorrenza se l'Axon 7 di ZTE fosse disponibile in Italia, ma per quel che ne so io, va importato dall'estero, quindi direi che al momento non ha alternative. L'unica nota dolente di questo telefono è la fotocamera, il cui software non solo non è completo ma è pure buggato (la stabilizzazione nella videocamera per esempio), mentre le foto sono buone ma niente di speciale, specialmente in condizioni di luce bassa. Onestamente a me interessa poco la fotocamera, quindi non andrei mai a spendere di più per Samsung o altro che mi possa offrire una fotocamera migliore. Sotto tutti gli altri punti di vista, per me se la gioca anche con i top di gamma più famosi e costosi, specialmente come qualità costruttiva e performance. Mancano alcune funzionalità come resistenza all'acqua o wireless charging, ma a me sinceramente non interessano quindi non vedo perché spendere anche 100€ in più. È un telefono adatto ai novizi di android come agli smanettoni, con forse la miglior qualità prezzo sul mercato, e un software costantemente aggiornato e in continuo miglioramento. Se potrete convivere con una fotocamera mediocre e l'assenza di alcune funzionalità (che secondo me sono più che altro marketing senza una vera utilità), compratelo, ma sul sito ufficiale al prezzo ufficiale di 399 dollari.
0Commento| 4 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 14 ottobre 2016
Io ho comprato un One plus 3 e voglio permettermi di dire che sul sito ufficiale il prezzo è molto inferiore a questo, come cellulare è una bomba non sbaglia un colpo.
11 commento| 3 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 24 settembre 2016
Ottimo telefono, uno dei migliori del 2016, unico problema Amazon lo vende ad un prezzo esagerato, sul sito di One plus si può a acquistare a soli 400 euro.
0Commento| 3 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso

Domande? Ottieni risposte rapide dai recensori

Per favore, verifica di aver inserito una domanda valida. Puoi modificare la domanda oppure pubblicarla lo stesso.
Inserisci una domanda.
Visualizza tutte le 46 domande con risposta


Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui