Scopri Toys Books Cloud Drive Photos Scopri Learn more CE Scopri Scopri Shop Kindle Shop now Scopri Scopri Sport

Recensioni clienti

4,6 su 5 stelle
10
4,6 su 5 stelle
5 stelle
7
4 stelle
2
3 stelle
1
2 stelle
0
1 stella
0
Formato: Formato Kindle|Cambia
Prezzo:1,99 €


Al momento, si è verificato un problema durante il filtraggio delle recensioni. Riprova più tardi.

il 1 febbraio 2017
Si ritorna sempre volentieri nelle terre di Marco Siena: ancora una volta nel mondo rurale si nasconde un orrore e ancora una volta qualcuno va a stuzzicarlo (in questo caso l'orrore viene stuzzicato una volta all'anno). E' uno strano vampiro quello che ci propone l'autore (fortunatamente più vicino all'immagine tradizionale che alle sue recenti rivisitazioni glitterate e/o sdolcinate) ed è una strana compagine quella che lo caccia per tradizione di famiglia. Ed è inaspettata la conclusione che vede la compagine apparentemente sciogliersi mentre nella campagna, di fatto, tutto resta immutato. Sostiene l'autore di avere materiale per uno sviluppo (un buon motivo per sostenere l'autore, quindi, per dirlo con un gioco di parole) e sarebbe davvero interessante ritrovare Romeo, Serena, Mattia e Dick. E anche il vecchio Flint, naturalmente.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 19 marzo 2017
Personaggi ben descritti e caratterizzati, una storia avvincente. Peccato per la brevità. Ti rimane la voglia di conoscere il resto della storia.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 7 novembre 2016
Vecchio Flint mi ha fatto impazzire. Tre personaggi forti e un cane che non è solo un cane, ma un’ancora di salvezza emotiva per Mattia. Quest’ultimo, maltrattato dalla ragazza, dal capo, non è però una vittima inconsapevole. Almeno non del tutto, non fino alla fine. Lui ama questa famiglia di pazzi, non solo perché viene pagato per un lavoro, ma perché è l’unica parvenza di legame affettivo che ha. Questo l'autore non lo dice, non ce n’è bisogno. E Serena, che ha un carattere al limite dell’insopportabile, in fondo, ha le sue ragioni. Le stesse di Romeo, suo padre, col quale ha un rapporto decisamente singolare. Ma, e qui chiedo il vostro aiuto, Vecchio Flint è solo un primo episodio di una serie. Marco Siena ne scriverà ancora, se lo volete. Leggetelo e permettetegli di proseguire. Ne ho bisogno. Perché c'è ancora molto, molto da dire e da scoprire.

Ah, non ho detto nulla del vampiro in questione per il semplice fatto che lo dovete scoprire da soli. Vi basti sapere che siamo lontani anni luce dai sexy vampiri romantici da cui siamo infestati.

Ho disegnato Serena, come me la sono immaginata. Vi consiglio di scoprire lei e la sua banda.
review image
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
Marco Siena ancora una volta sceglie le zone dell'Emilia fumosa e casareccia , quella provincia italiana che ha nella memoria storica disincanto e saggezza , così amata dal narratore modenese .
E devo dire che mi è piaciuto molto Mattia e i suoi colpi di coda , il suo essere giovane ma molto vissuto al contempo , protagonista di una caccia al mostro che si sviluppa nell'arco di 70 anni e sembra non avere mai fine ...
Perfetti i coprotagonisti , a cominciare proprio da Flint , che senza dire una parola lascia il lettore speranzoso di vederlo ancora sfuggire ai suoi inseguitori , se avranno ancora voglia di correre dietro alle ombre .. , nella prossima puntata .
E se notate fiori appassiti e campi polverosi nella bassa modenese chiamate subito chi di dovere , magari è la volta buona che lo pigliamo ...
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 3 novembre 2016
una novelette horror come poche, ricca di colpi di scena, ambientato nella bassa modenese in questo ormai noto paesino dove succedono cose agghiaccianti. adatto per la notte di Halloween. complimenti!
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 30 dicembre 2016
Il racconto mi è piaciuto molto.. Originale l'ambientazione (anche se di vampiro che vive nella Bassa modenese ne conosco anche un altro, chissa se lo conosce anche l'autore?.. ;-)) e azzeccati i personaggi.. Ma così non può finire, bisogna assolutamente sapere cosa succederà poi.. Per quanto mi riguarda, la storia è promossa, attenderò il seguito con fiducia.. :-)
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 13 novembre 2016
Un ottimo horror con un'ambientazione da brividi, quattro protagonisti "solidi" e un antagonista che deve ancora far parlare di sé, e tanto. Attendo nuove storie.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 18 gennaio 2017
Ancora una volta Siena riesce a farmi rabbrividire, sorridere e a catapultarmi nella bucolica realtà modenese.....il racconto è avvincente e meriterebbe secondo me di essre ulteriormente sviluppato....vorrei sapere i segreti familiari di Romeo e Serena, come flint sia finito li in mezzo e tante altre cose che ci si domanda leggendo queste righe.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 31 ottobre 2016
Avete presente quella sensazione di freddo umido che accompagna la nebbia ottobrina della bassa padana?
In questa snella novelette scoprirete come le parole, quando ben amalgamate tra loro, possano condurre a una sensazione rasente la realtà e, tra l'altro, come la creatura del racconto possa evocare una sinistra sinestesia. Niente di meglio che leggerla durante la festività di Halloween oppure in un nebbioso giorno autunnale. E sono convinto che più d'uno che voglia arrischiarsi a fare una passeggiata lungo l'argine di un fiume in un giorno di nebbia, si ritroverebbe a guardarsi le spalle dopo la lettura.
Coinvolgente, divertente ed esaltante il racconto inchioda il lettore fino alla fine.
Pecche? Una sola: vogliamo il seguito!
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 2 novembre 2016
Niente di più, niente di meno. Del resto, nello spazio di una nouvelette, non è che ci si possa mettere dentro chissà che cosa. La storia funziona bene, in una fusione tra ritmi scenici e pagine scritte. Tranquillamente ci starebbe come riduzione di un film da cassetta. Fa il suo dovere, certo... ma tornando alla domanda posta dall'autore, a fine del libro... No, non credo sia una scelta saggia un seguito. Questa nouvelette funziona così com'è... e basta. Mungere ancora seccherebbe solo le mammelle alla vacca.
Una pecca? Onetsamente quando si legger horror ci si aspetta qualcosa di più... qui c'è un esempio carino di storia gotica, ma la parte davvero strong, quella horror e forte forte non è e decolla tardi, diluita com'è - per carità davvero bene - dal resto.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso

I clienti hanno guardato questi articoli

2,99 €
2,99 €
1,99 €

Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui