Scopri Toys Books Cloud Drive Photos Scopri Learn more CE Scopri Scopri Shop Kindle Shop now Scopri Scopri Sport

Recensioni clienti

3,0 su 5 stelle
9
3,0 su 5 stelle
Stile: D5600 + Af-P 18-55 Vr|Cambia
Prezzo:758,00 €+ Spedizione gratuita con Amazon Prime


Al momento, si è verificato un problema durante il filtraggio delle recensioni. Riprova più tardi.

il 3 aprile 2017
Ho posseduto per anni la Nikon d5100 che è stata una fedele compagna.
Dovendo cambiarla ho cercato in lungo e in largo anche altri marchi e con un occhio anche al mercato mirrorless. Il dilemma che mi si è aperto davanti era quello tra avere un corpo macchina mediocre, ma una quantità di lenti anche a basso prezzo immensa e quella di avere corpi avanzati, ma con minore scelta di lenti e molto costose (tipo Fuji).
Ho scelto di rimanere con Nikon e avvalermi del suo catalogo sterminato di lenti, ma aimè scegliere un corpo che ormai è abbastanza castrato rispetto la concorrenza. Volendo un corpo compatto e leggero non potevo che scegliere la categoria D5x00 ed escludere purtoppo la d7x00, molto più completa, ma al costo di spazio e peso.
Detto questo non voglio sminuire la qualità della macchina, la d5600 fa foto veramente belle, al top della classe APS-C. L'autofocus è molto prestante e istantaneo in quasi tutte le condizioni ambientali, porge il fianco solo in condizioni di tracciamento dei soggetti, quindi la fotografia sportiva rischia di essere a tratti frustrante. Il touch da una immediatezza sbalorditiva e si possono cambiare tantissimi paramentri di scatto in un istante senza passare nel caotico menù principale e chi ha avuto una d5100 sa di cosa sto parlando, è un miglioramento che aumenta l'usabilità di tantissimo.
L'ergonnomia del corpo è molto buona con una bella e comoda impugnatura. Lo schermo touch è grandissimo e chi scatta in live-view lo apprezzarà sicuramente, anche se così facendo si perderà molta della velocità dell'autofocus.
Se dovessi eleggere l'aspetto più positivo e il più negativo della d5600 sarebbero:
PRO la qualità delle foto, qui c'è poco da dire, siamo su livelli altissimi come erano altissimi già i modelli precedenti e grazie alla politica Nikon che offre preaticamente la stessa qualità fotografica dalle fotocamere APS-C più economiche (D3x00) a quelle professionali (D500), lato qualità fotografica si ha una macchina che non ha niente da invidiare a modelli che costano il triplo.
CON Il view-finder (il mirino) è l'aspetto in assoluto più fastidioso dell'intera macchina, è un pentaspecchio piccolo piccolo, guardarci dentro è quasi come guardare da un buco della serratura e non copre nemmeno l'inteo frame di immagine, non ci siamo prorpio!

Se Nikon aggiungesse alla d5600 un bel pentaprisma e la regolazione micro-AF e se volesse esagerare anche la seconda ghiera, avremo una macchina per molti versi perfetta.

Parlando invece dell'obiettivo 18-55 AF-P non mi sta entusiasmando, da chiuso è lungo quanto i vecchi 18-55, mentre non retratto è molto più ingombrante, quindi a che pro è stato fatto in questo modo? È solo scomodo. Se non avete nessun obiettivo, sicuramente il 18-55 AF-P è una buona partenza anche per capire che tipo di foto si vogliono fare, ma se avete altri obiettivi o un vecchio 18-55, si può baipassare l'acquisto di questa otticha che non offrirà molto di più rispetto la lente che già avrete.
0Commento| 25 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 27 maggio 2017
Macchina fotografica e lente molto utile per viaggiare. Abbastanza piccolo e leggero, facile da usare. Può essere utilizzato nella maggior parte delle situazioni di viaggio senza cambiare lenti. Alta ISO molto utile per la fotografia notturna, alta velocità di scatto buona per le immagini d'azione. Immagini molto chiare.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 8 luglio 2017
Ho acquistato questa fotocamera per un uso dilettantistico, sapendo bene che non si tratta di una reflex professionale. Nonostante questo sono rimasto piacevolmente sorpreso da questa fotocamera e dall'obiettivo kit 18-140 incluso, un notevole salto di qualità, rispetto a un semplice 18-55.
Inizio col dire che la fotocamera ha un'ergonomia veramente ottima, l'impugnatura a primo impatto sembra quasi disegnata apposta per la propria mano e questo mi ha permesso di tenere in mano la macchina per ore, arrivando quasi a non sentirla nemmeno più.
Inoltre la D5600 è dotata anche di schermo orientabile, il che ci permetterà di scattare da angolazioni innovative e poter usare lo schermo quasi come uno smartphone, grazie al touchscreen integrato, che restituisce un feeling veramente buono, quasi al pari di uno smartphone.
Ho apprezzato molto anche le funzionalità Bluetooth e Wi-Fi integrate, che per ora mi hanno dispensato dal comprare un telecomando per lo scatto remoto, dato che con l'applicazione proprietaria SnapBridge è possibile farlo con lo smartphone.
SnapBridge inoltre consente anche di scaricare tutte le foto direttamente sul device collegato in automatico, anche se io consiglio di disattivare questa opzione, in quanto consuma molta batteria di entrambi i dispositivi e inoltre le foto, una volta importate da SnapBridge, perdono notevolmente di qualità.
Non mi ha convinto molto la durata della batteria, infatti consiglio caldamente di acquistarne anche una di scorta.
Per quanto riguarda il lato tecnico, il sensore a formato ridotto CMOS da 24,2 mp della D5600 funziona egregiamente, restituendo colori, seppur un po' freddi, pur sempre molto fedeli. Il mirino dispone di 39 punti di messa a fuoco, di cui 11 a croce, e nella maggior parte dei casi la messa a fuoco è abbastanza veloce, salvo pochi casi in condizione di scarsa luce.
Uno dei più grandi difetti di questa fotocamera consiste nella qualità audio durante le riprese video: il microfono integrato fa totalmente schifo, a tal punto che anche registrando da fermi, ci sarà un'effetto foschia pari a quello di una corsa in riva al mare, quindi si è praticamente obbligati a comprare un microfono esterno.
Spendo ancora qualche parola per parlare dell'obiettivo kit 18-140 stabilizzato con il quale, contrariamente ad ogni ipotesi, mi sono trovato molto bene, specialmente per la sua versatilità, anche se devo segnalare che l'autofocus a volte è davvero TROPPO rumoroso.
Riassumendo:

PRO:
-Rapporto qualità/prezzo
-Schermo orientabile e touchscreen
-Fedeltà dei colori
-Connessione a SnapBridge
-Dimensioni e comodità d'uso

CONTRO:
-Qualità audio
-Problematica in condizioni di scarsa luce
-Durata della batteria
0Commento| 4 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
Posseggo ed uso con frequenza una D5300 (cfr. mia approfondita recensione) e nello scorso fine settimana ho avuto modo di avere in prova la nuova D5600 con cui sarei stato pronto a fare un cambio con la mia fida D5300 a patto di significativi miglioramenti ed attratto da una caratteristica indicata in maniera estremamente fuorviante sul sito Nikon. Nella scheda tecnica "L'autofocus è disponibile con obiettivi AF-S, AF-P e AF-I." al contrario di quanto si dice nella presentazione del modello dove si dice testualmente: "Se scattate con un obiettivo del kit AF-P NIKKOR, le sequenze risulteranno praticamente prive di disturbi meccanici, grazie al Motore AF incorporato": Motore incorporato ma SOLO negli obiettivi serie AF-S AF-P e AF-I MA NON SUGLI AF-D PRIVI DI MOTORE INTERNO.
Questo, a mio parere, errato modo di presentare la fotocamera, crea un equivoco di fondo e cioè che la D5600 sia la prima fotocamera della serie D5... ad essere provvista di motore interno come la serie prosumer D7... .Avevo citato anche i link dove trovare quanto da me asserito a supporto ma le politiche di Amazon mi hanno impedito di pubblicare link indirizzati a siti esterni. Poco male. Basta verificare sul sito Nikon quanto ho scritto sopra.
Pertanto chi si accingesse ad acquistare tale ottima fotocamera e disponesse (o avesse in animo di acquistare) obiettivi ottimi (ma privi di motore AF interno) della serie AF-D DEVE sapere che con siffatte lenti perderà la funzione AF e potrà ottenere una MAF SOLO MANUALE.
Soprattutto chi acquisterà questa fotocamera come secondo corpo, avendo già in suo possesso obiettivi serie D o volendo acquistare tali lenti,di eccellente qualità e che si trovano a prezzi ottimi sul mercato dell'usato deve sapere con chiarezza che se utilizzerà tali lenti dovrà mettere in preventivo che perderà la funzione AF.
Mi scuso vivamente per aver RIPETUTO il concetto ma per me è di importanza fondamentale il sapere COSA c'è e COSA NON c'è sulla fotocamera che si va ad acquistare onde evitare spiacevolissime sorprese.
Io stesso, Nikonista da sempre, pur avendo posseduto numerosissime fotocamere Nikon, ero stato tratto in inganno dalla presentazione sul sito su esposta. Infatti ne ho avuto la certezza allorchè montando sulla D5600 un eccellente AF-D 24 f2,8 non vi era alcuna MAF se non manuale e suffragata dalla segnalazione col pallino verde fisso all'interno del mirino del telemetro che ci dice che la MAF è corretta (se l'obiettivo montato ha f minima almeno di 5,6) (Quindi niente segnalazione con super tele da f8 o più).
Fatta questa ampissima prefazione su argomento di estrema importanza passiamo ad esaminare i PRO ed i CONTRO di tale modello.

PRO rispetto ai modelli precedenti
-----------------------------------------------

SCHERMO LCD: Touch Screen con risoluzione di 1037K e diagonale da 8 cm. ad angolazione variabile
DURATA BATTERIA: 970 scatti dichiarati contro gli 820 della D5500 (priva di GPS) ed i ca 500-600 della D5300
RITARDO ALL'AVVIO: 200ms CONTRO I 400ms della D5500 ed i quasi 500 della D5300
RITARDO ALLO SCATTO: 111ms della D5600 contro i 201ms della D5500.
CONNETTIVITA': SNAPBRIDGE Bluetooth a basso cons. e conness.costante con il device mobile (smartphone o tablet) (WI-FI mod.Pr.)
BARRA DI SCORRIM. IMMAG.: Uguale a quella della D5 ammiraglia FX e della D500 ammiraglia DX.

INVARIATI RISPETTO AI MODELLI PRECEDENTI
-------------------------------------------------------------------

VIDEO: FHD 50/60fps
SENSORE: APS-C 24 MPX OLPF (privo di filtro passa-basso quindi massima nitidezza delle immagini)
PROCESSORE: EXPEED 4
RAFFICA: 5fps
RISOLUZIONE E DIM. SCHERMO LCD AD ANGOLAZ.VARIAB.: Nella D5600 e nella D5500 è TOUCH mentre non lo è nella D5300.
AF: a 39 punti di MAF.
GPS: incorporato come nella D5300 (ma assente nella D5500)

CONTRO
-------------

PREZZO: 718-790€ della D5600 solo Body contro i ca 600€ della D5300 solo Body ambedue Gar.Nital. (120-190€ non sono a mio parere giustificabili per le differenze tra questa D5600 e la D5300).
Fuori Mercato la D5500 che è difatti uscita di produzione e nella serie 5.... è stata infatti la fotocamera che è rimasta il minor tempo in produzione (eliminazione del GPS per aumentare l'autonomia della batteria!!!!).

CONCLUSIONI e RAFFRONTO CON MODELLI PRECEDENTI:
-------------------------------------------------------------------------------------

Eccellenti qualitativamente le immagini prodotte dal sensore Sony da 24,2 MPX che equipaggia da tempo tutti i modelli della serie 3..... e della serie 5.... magnificamente supportate dal processore EXPEED 4, buone per la categoria le raffiche di 5fps invariate su tutti e 3 i modelli serie 5....ed eccellente la capacità di MAF a 39 punti di cui 9 a croce (record per questa categoria di fotocamere) ben altra cosa rispetto agli 11 della serie 3.....
Passo avanti importante nella connettività ora a mezzo bluetooth ed a bassissimo consumo energetico. (La connessione WiFi il GPS ed il meraviglioso schermo LCD con risoluzione altissima mettono a dura prova la capacità di autonomia di queste fotocamere.
Ma la tecnologia Snapbridge di connettività bluetooth e un effettivo upgrade della batteria di questa D5600 mantengono una ottima autonomia di scatto.
Queste le salienti caratteristiche di questa ottima fotocamera AMATORIALE.
Inutile e fuorviante il confronto con le PROSUMER della serie 7.... di altra categoria funzionale di robustezza ed applicative (ma praticamente quasi uguale la resa qualitativa degli scatti prodotti da sensore pressocchè identico salvo che nella D7500) ma anche di costo nettamente superiore.
Sceglierei senza alcun dubbio, causa i quasi 200€ di differenza di prezzo, la D5300 molto simile per prestazioni (salvo il normale evolversi della tecnologia), con l'unica, forse, eccezione della connettività di tale D5600 che disponendo della recentissima tecnologia di connessione in bluetooth ed NFC assenti sulla D5300 consente notevoli risparmi energetici oltre a fornire le immagini in tempo reale ed in maniera continua, già ridimensionate e pronte ad essere inviate sui social, dai mobile device collegati.
L'app WMU Nikon funziona benissimo soprattutto su SO Android e iOS di ultima generazione. Poche le possibilità di variazione di parametri di scatto ma ottima la velocità di connessione.
Bellissima la barra di scorrimenrto delle immagini uguale a quella delle due ammiraglie di casa Giallo-Nera.
Ma ripeto queste due ultime caratteristiche, tipiche della D5600 e migliori tempi di avvio e di scatto fanno si che io abbia dato tre stelle a tale modello e 4 alla D5300.
A causa delle elevatissime similitudini tra i due modelli invito ancora una volta a leggere la mia recensione su questo stesso sito della D5300
Grazie per aver letto tale recensione e due volte grazie a chi la voterà come utile.
Buona luce a tutti.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 27 marzo 2017
Acquistata in abbinamento a obbiettivo 18/140 in kit.
Macchina fotografica digitale reflex di ottima qualità, obbiettivo molto versatile forse più del 18/55 per chi come noi ha esigenza di zoomare.
0Commento| 3 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 4 giugno 2017
Sono deluso dalla impossibilità di avere connessioni con tablet e pc. La macchina sembra essere difettosa e sto verificando con Nikon Italia. Ho acquistato anche Camera Control 2 ma non funziona.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
I PRIMI 500 RECENSORIil 5 gennaio 2017
La D5600 Nikon è un aggiornamento estremamente modesto rispetto alla precedente D5500, 'vecchia' di 18 mesi. In sostanza, l'aggiunta della connettività Snapbridge e una manciata di altre funzioni del tutto secondarie non possono certo fare gridare al miracolo.
Resta il sensore APS-C da 24 MPX accoppiato ad un processore di ultima generazione; lo schermo è totalmente ribaltabile; vi è il piccolo e sempre utile flash incorporato; il corpo macchina, però, è realizzato totalmente in (buona) plastica.
Mentre la D5600, comunque, rimane una degna reflex della fascia media di mercato, nella stessa fascia di prezzo vi sono molte altre alternative più attraenti (Canon 760D e la stessa Nikon D7200); certo, la forza di Nikon (come Canon) nel settore delle reflex è rappresentata soprattutto dallo sterminato parco ottiche per cui chi ne possiede alcune non potrà non acquistare una macchina dello stesso marchio.
Proprio come il suo predecessore, la D5600 offre un'eccellente qualità delle immagini in un corpo leggero e compatto; restano, tuttavia, alcune limitazioni nel video (assenza del 4K, oramai presente anche su compatte economiche); per fortuna, il video fullHD gira in progressivo a 50p, sì da evitare il girato 'scattoso'.
In conclusione, ritengo una buona opzione l'acquisto di questa D5600 in kit con l'eccellente AF-P DX NIKKOR 18-55 mm f / 3. 5-5. 6G VR, dotato anche della stabilizzazione delle immagini.
33 commenti| 21 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 7 aprile 2017
Reflex pubblicizzata per le sue "doti" in quanto a connettività e poi? Snapbrige non compatibile con gran parte degli smartphone tra cui i miei (galaxy s5 ed s7). Oltre al danno anche la beffa perchè non è possibile neanche sfruttare, come alternativa al bluetooth, il wifi con wmu!
Peccato che l'ho comprata di importazione altrimenti l'avrei cambiata immediatamente con la d5500.
In nikon non sanno darti supporto, anzi ti suggeriscono di passare ad iOS perchè funziona.
44 commenti| 4 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 8 giugno 2017
Non comprare questa fotocamera !!!

Ho comprato la Nikon D5200 c'è di 3,5 anni. Questo ha funzionato molto bene, ma subito dopo la fine della garanzia (un anno e mezzo da quando ho comprato la garanzia estesa), la luce era rotto. Un chip sulla parte in plastica è andato al sensore e raschiato. Pertanto, il costo di sostituzione della valvola era 300 euro, e sostituire il sensore e l'otturatore 450 euro. E 'uno scherzo che una macchina fotografica a prezzi ragionevoli (ho comprato nel 2013) ha la garanzia.
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso