Scopri Scopri MSS_flyout Cloud Drive Photos Learn more CE En savoir plus Scopri Shop Kindle Shop now Clicca qui Scopri Sport GoW



il 6 dicembre 2016
Avevo già letto un precedente libro di questa autrice, ispirato parzialmente all’onda di licantropia scatenata dall’autrice della saga di Twilight.
Nel complesso non era male, ero anche riuscita a superare il mio impasse mentale del leggere libri scritti in prima persona singolare, cosa che generalmente non mi piace per niente.
Così ispirata dai molti commenti positivi mi sono detta: provo a leggere anche “Ti sento”.
Avrei fatto meglio a non comprarlo, mi sono sinceramente pentita di questo acquisto.
Non c’è stata l’evoluzione di stile e narrazione che ci si aspettava dall’autrice, una crescita era d’obbligo dopo la pubblicazione di tante opere.
Invece no.
La storia ha buone idee ma non sono state sviluppate: violenza domestica, omofobia, famiglie anaffettive... ma tutto è lasciato in superficie, non ci sono approfondimenti e il racconto si svolge come se fosse una panoramica osservata tramite una videocamera.
Non esiste un reale coinvolgimento emotivo, i protagonisti non trasmettono nulla.
Dal punto di vista stilistico, a parte qualche refuso che può capitare a chiunque, ci sono delle osservazioni necessarie da fare.
Bisogna che l’autrice ampli il suo lessico, perché ripetere l’aggettivo “piccolo” (ed è soltanto un esempio) per cinque volte in una sola pagina non agevola la lettura.
Purtroppo ci sono anche delle mancanze non correlate ai refusi, ma ad una scarsa padronanza della lingua: “occhi semi chiusi” anziché “occhi semichiusi” (nel primo caso ci si riferisce a semi di piante, non al sinonimo dell’aggettivo socchiuso), a volte la concordanza dei tempi verbali è sbagliata e si abusa della punteggiatura (le virgole, soprattutto) rendendo la lettura poco fluida.
Inoltre si registrano cadute di stile linguistico, come “getta la pezza”.
Non posso consigliare questo libro e siccome siamo vicini a Natale e non posso dare zero stelle, ne do una ma con molta fatica.
11 commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 9 novembre 2016
E' il primo libro che leggo di Luisa e devo dire che mi è piaciuto moltissimo.
Una storia d'amore molto dolce, due ragazzi entrambi con storie difficili che si trovano e si amano e costruiscono un presente e futuro meraviglioso. Inoltre viene trattato un argomento come la disabilità in maniera eccellente.
Direi ottimo libro!.
0Commento| 3 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 11 novembre 2016
Una storia d'amore, dolce, scritta talmente bene, che il lettore non può evitare di continuare a leggere per sapere come prosegue. In questa storia l'autrice ha trasmesso tutta la dolcezza e le paure. Grazie Luisa, Meraviglioso.
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 8 novembre 2016
Una storia molto dolce, due ragazzi teneri che si trovano e "si sentono". Amo tutti i libri di questa autrice Ma questa storia mi ha colpito ed avrei voluto durasse di più! Complimenti!
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 5 marzo 2017
Libro fantastico! Pieno di sentimenti,emozioni! Non sono mai stato un gran lettore,ma questo libro ti rapisce,mi è piaciuto molto.molto scorrevole,complimenti all'autrice.lo consiglio vivamemte
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 28 febbraio 2018
È innegabile la bellezza di questo romanzo.
Una storia d’amore, fatta di dolcezza e complicità.
Mi è piaciuto molto il personaggio di Kole, purtroppo, però, ho trovato la descrizione un po’ superficiale.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 30 gennaio 2017
Come trattare temi estremamente delicati e farlo davvero bene in poco più di 100 pagine,è proprio quello che Luisa D. è riuscita a fare .Murphy e Kole ,due ragazzi segnati profondamente ,l'uno nell'anima e l'altro nel corpo .Murphy è stato rinnegato dalla sua famiglia che non ha accettato la sua omosessualità ed è stato addirittura costretto a vivere per strada ,in condizioni di assoluta povertà,riuscirà grazie all'aiuto di un cugino a rifarsi da solo e l'apertura di una nuova attività lo condurrà ad incontrare Kole ,che è sordo e sta vivendo una storia con un uomo che usa violenza su di lui e si sente logorato dal trascinarsi di questa relazione.i loro sguardi si allacciano per la prima volta e sono subito scintille ,che accendono la fiamma della passione.Attraverso una serie di dolorosi eventi riusciranno a superare tutti i loro traumi e finalmente "sentiranno" di meritarsi a vicenda e di meritare un amore vero un Amore con la A maiuscola!!
Un complimento particolare all'autrice per come ha trattato il tema della sordità,non facendo mai sembrare Kole agli occhi del lettore una persona diversa,a me capitava persino di dimenticare questo particolare grazie alla spiccata sensibilità del personaggio.
Consigliatissimooooooooooooooooooo!!
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 10 novembre 2016
Che bel racconto.Mi piace molto. Devo dire che leggere questo libro mi ha messo di buon umore. Poi è dolcissimo, tenero. Ti ringrazio per averlo scritto e per aver scritto proprio il genere che mi piace. Una sola nota negativa, per motivi di lavoro non l'ho divorato come di solito faccio quando c'è un libro che mi piace: li divoro, li assaporo di più. Ma mi sono ripromesso di rileggerlo e a modo mio.
Le descrizione le ho trovate molto belle. Ho percepito un'atmosfera bella, gioiosa, commovente, di quelle scene che ti lasciano sereno e col sorriso tra le labbra.
Questa autrice mi piace e questa volta ha superato se stessa. Consiglio sempre di leggere i suoi libri.
0Commento| 3 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 10 marzo 2017
Una storia breve e leggera. Sono stata attratta dal titolo, e nn ho fatto caso all'autrice. I racconti di Luisa nn sarebbero male, se nn fosse che scrive molto velocemente, ed è sbrigativa e sommaria nelle descrizioni e caratterizzazioni dei personaggi. Insomma, trovo il tutto molto superficiale.... Avevo già letto un paio di suoi scritti precedenti, nn apprezzandoli x i motivi di cui sopra..... considerando però le recensioni già pubblicate, tutte 5 stelle o quasi...beh, forse sono io ,che pretendo di più, o nn capisco il suo modo di scrivere. Consigliato solo x chi ammira la Luisa D....pace
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 4 aprile 2018
Una storia molto forte e allo stesso tempo molto dolce ti entra davvero dentro . Ho amato moltissimo Kole coraggioso e un guerriero silenzioso con tutto quello che gli era successo si alzava sempre , con un cuore grande e anche Murphy era così loro si sentivano veramente non c'era bisogno di parlare . I fuori scena gli ho amati davvero danno un pizzico di suspense e mi piace. L'amore e la passione non è mancato senza volgarità . Rimarranno nel mio cuore Kole e Murphy.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso


Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui