Scopri Toys Cloud Drive Photos Scopri Learn more CE Scopri Shop Kindle Shop now cliquez_ici Scopri Scopri



Al momento, si è verificato un problema durante il filtraggio delle recensioni. Riprova più tardi.

il 25 giugno 2017
"Certi amori non finiscono...fanno dei giri immensi e poi ritornano..." Come non pensare ai versi di questa canzone, leggendo questo romanzo? Bello e commovente, racconta, alternando presente e passato, di un amore "giovane" ma non per questo meno intenso, quasi due anni passati insieme, ad amarsi e a farsi promesse, fino a una tragedia che colpisce Francesco e lo induce al suicidio, devastato dai sensi di colpa. Sopravvive, ma senza Mattia passerà dieci lunghi anni a cercare "la parte mancante del suo cuore". Il destino incrocia nuovamente le loro strade ma Mattia è fidanzato, e in procinto di sposarsi. E tuttavia non ha mai dimenticato Francesco...
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 9 marzo 2017
Letto in un giorno...praticamente incatenato alla lettura!
È una storia appassionata. Una bellissima storia!
Intrigante.
Non mi ha lasciato il tempo di prender fiato, ne per assimilare le scene tra una situazione e l'altra perché è un susseguirsi di..."sospesi" e di colpi di scena.
È proprio un bel romanzo.
C'è molta passione, l'amore (quello vero) e un pizzico di ironia divertente.
Una buona e bella scrittura.
Non so cosa altro dire...questo libro acquistato per il titolo ad effetto mi ha praticamente travolto in modo positivo.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 11 luglio 2017
Romanzo breve, ma intenso. A me e' piaciuto molto, belle le figure dei protagonisti Mattia e Francesco, quest'ultimo dilaniato dai tormenti
di un passato doloroso. Insomma da leggere per passare una serata romantica.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 6 marzo 2017
✔ Letto! Questo è un piccolo grande libro. Parla di due ragazzi che si conoscono ancora adolescenti, Mattia e Francesco, si innamorano e per una disgrazia si allontanano per 10 anni. Ma si sa il primo amore non si dimentica mai e se poi è anche quello vero, quello per sempre, allora ci resterà un vuoto che niente e nessuno riuscirà a colmare. Perché si tratta di un "amore a determinate condizioni, più in alto del cielo, più in fondo del mare. "
Francesco è un ragazzo cresciuto in una famiglia fredda e dalla quale ha avuto solo tristezza, è un ragazzo malinconico e che ci ha provato anche a farla sparire nel modo più crudo e disperato. Trovava la certezza della esistenza della felicità solo con la sorellina e con Mattia e perdendo questi due punti di riferimento si trova solo, nel buio più totale. E qui si è spezzato. Troppo giovane e solo per comprendere che le disgrazia succedendo anche senza il nostro aiuto.
Ho amato questo racconto, ho capito e condiviso il dolore dei due ragazzi che l'autrice ha saputo descrivere con una dolcezza unica.
Per me è ❤ ❤ ❤ ❤ ❤
0Commento| 4 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 22 luglio 2017
Una storia dolce senza troppe pretese ma l'ho letta con piacere tutta di un fiato. Ben scritta e scorrevole, ho solo visto qualche piccolo errore non so se di battuta o altro.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
Pur non conoscendo quest’autrice, quando ho visto la sinossi, mi si è accesa la curiosità di leggere questo libro.
Complessivamente la storia è carina, anche se mi ha lasciata perplessa in alcuni punti per le azioni/reazioni dei personaggi. Alcune motivazioni le ho trovate un po’ deboli e l’inizio pare quasi surreale. Purtroppo, non posso dire di più, altrimenti darei spoiler sulla trama.
Devo dire che non amo i tradimenti e i traditori, ma Francesco mi ha fatto una gran pena, perché è la vera vittima in questa storia. Mattia, lo ammetto, non mi convince del tutto e l’ho trovato egoista.
Riccardo, cosa più unica che rara, visto il suo ruolo di terzo incomodo, è mi è piaciuto parecchio come personaggio, così come Eva, preziosa amica e confidente.
Ho notato alcune imprecisioni sfuggite all’editing sulla punteggiatura (per esempio: virgole fra soggetto e verbo) e sui verbi (soprattutto il congiuntivo), quindi consiglierei una revisione completa del testo.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 8 marzo 2017
Quando ho deciso di leggere questo romanzo ero un pò titubante, poi mi sono ritrovata immersa in una spirale di o mio dio e ora! Ogni capitolo mi ha fatta sospirare, piangere, sperare a volte avrei voluto urlare per la frustrazione che i protagonisti mi lasciavano. Nala Key è stata bravissima a descrivere le emozioni forti dei personaggi portandomi a conoscerli e comprenderli e a tifare per loro. Lo straconsiglio, spero di leggere nel prossimo futuro altre opere di questa autrice, complimenti!
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 13 marzo 2017
Letto tutto d'un fiato,veramente bello,Francesco e Mattia si incontrano da ragazzini,poi si perdono di vista e si rincontrano dopo dieci anni,una storia veramente bella,consigliatissimo,brava Nala
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 24 marzo 2017
Una storia davvero carina, per quanto a tratti più che irreale. Purtroppo la scelta narrativa di far raccontare la storia direttamente da uno dei protagonisti con questo modo diretto di rivolgersi al lettore mi infastidisce troppo, precludendo qualsiasi tipo di immedesimazione. Tuttavia risulta una bella storia comunque.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso


Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui