Scopri Books Cloud Drive Photos Scopri Learn more Scopri Scopri Fire Shop Kindle Shop now Scopri Sport

Recensioni clienti

4,0 su 5 stelle
7
4,0 su 5 stelle
5 stelle
4
4 stelle
1
3 stelle
0
2 stelle
2
1 stella
0
Formato: Formato Kindle|Cambia
Prezzo:2,99 €
La tua valutazione(Cancella)Vota questo articolo


Al momento, si è verificato un problema durante il filtraggio delle recensioni. Riprova più tardi.

il 20 marzo 2017
Storia di ordinaria delinquenza in un vicolo della metropoli: Julian, il tenero slave di Malcom, viene salvato dall'assalto di due delinquenti grazie a uno straordinario ragazzino portoricano che pieno di coraggio si fa pestare, ma salva il suo coetaneo. L'incontro casuale apre le porte a un mondo nuovo che per Jesus si rivelerà essere la vera gioia. Per una volta si concede di provare a essere sè stesso, senza negare i propri bisogni, di trovare l'uomo della sua vita. Ma non sarà così facile dare una svolta definitiva alla propria esistenza di emarginato, affiliato ad una pericolosa gang, Jesus lo sa bene, chi abbandona o tradisce è un uomo morto.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 2 aprile 2017
Avete presente quando il vostro soufflé nel forno sembra così perfetto e si sta gonfiando talmente bene, che potete già pregustarne il sapore paradisiaco? Beh, questo era quello che mi aspettavo da questo libro, ma una volta "sfornato" si è sgonfiato, lasciando parecchia delusione!
Non metto in dubbio che l'autrice abbia talento nello stile di scrittura, ma la trama sembra il suo punto debole e, infatti, non basta avere un buon vocabolario e una buona conoscenza dell'italiano per fare un libro... Ora provo a spiegarmi.
I protagonisti di questo secondo volume sono Bill, il proprietario del locale bdsm Dungeon già incontrato nel primo libro, e Jesus, un diciottenne portoricano invischiato in una gang, i Los Diablos, nella quale vuole diventare un membro a tutti gli effetti. È un ragazzo dall'animo combattivo che ha vissuto sulla strada, abituato ad attaccare per difendersi, perché il suo aspetto, costituito da una bassa statura e dalla corporatura snella, spesso fanno credere al prossimo che sia debole.
Il problema della trama? Jesus, che si professa non essere gay e non ha mai toccato un uomo (e nemmeno una donna), che ha questo spirito battagliero e non si fa mettere i piedi in testa da nessuno, dopo cinque minuti che incontra per caso Bill, lascia che questo completo sconosciuto lo comandi a bacchetta, facendolo mettere in ginocchio e facendogli fare un lavoro di bocca... L'ho trovato un vero controsenso!
Com'è possibile che si arrenda così, con il carattere che ci ha detto di avere? Capisco che è un sub, ma un minimo di perplessità in più da parte del giovane, o di ribellione, o magari Bill poteva aspettare... Così l'ho trovato poco credibile...
E qui arriviamo all'altro grande problema... Il libro è solo un susseguirsi di scene di sesso! Sì, perché dopo queste prime dieci pagine iniziali in cui si incontrano, c'è solo quello fino alla fine... Non mi è piaciuto!
Vi giuro, sono arrivato al 75% del libro e c'era ancora e solo sesso e non ne potevo più! Stavo per interrompere la lettura! Tutte queste scene hanno soffocato la trama sin quasi a ucciderla! Inoltre, quando alla fine si arriva finalmente a un minimo di azione (o qualcosa che non sia rotolarsi nelle lenzuola), l'autrice liquida tutto in pochissime pagine...
Il primo volume della serie mi era piaciuto di più... Se in questo avesse tolto qualche scena hot e messo qualche approfondimento sui personaggi e un minimo di storia, sarebbe stato tutta un’altra cosa...
Non so se qualcuno se n'è accorto, ma Bill chiama Jesus "piccolo", esattamente come fa Malcom con Julian... Io avrei almeno cambiato nomignolo, giusto per non farli sembrare la copia uno dell’altro...
All'autrice posso riconoscere una buona cura del testo. Non ho trovato refusi, forse c’era qualche virgola imperfetta, ma per il resto era un ottimo lavoro. Ha un buon modo di esprimersi e scrive bene, ma la trama deve essere più lavora. Non basta puntare sul sesso…
Ah, dimenticavo! Puramente a gusto personale! Non mi è piaciuto che Malcom e Julian dessero spettacolo... ma penso che nel bdsm sia normale.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 28 marzo 2017
Devo ammettere che questo secondo capitolo mi è piaciuto più del primo (Dungeon). In questo secondo volume ritroviamo Malcom e Julian che oramai hanno reso stabile la loro relazione e hanno trovato il loro equilibrio e conosciamo meglio l’amico di Malcom, nonché proprietario del Dungeon, Bill che insieme a Jesus è il protagonista di questa storia.
Jesus è un ragazzo portoricano appena maggiorenne che sta facendo di tutto per entrare in una banda. La sua vita è segnata dalle perdite e la banda sembra dargli la stabilità che cerca o forse solo la sicurezza di non venire abbandonato. Tutto sembra filare liscio fino a quando non salva Julian da un’aggressione. È proprio in questa occasione che conosce Bill.
Jesus ha sempre cercato di non pensare al fatto che gli piacessero gli uomini ma Bill sembra avere la capacità di leggergli l’anima fin da subito. Jesus non conosce neppure il mondo BDSM ma ne è attratto fin dal primo assaggio. Bill dal canto suo appena vede Jesus comprende subito che quel ragazzo nasconde molto più di quanto mostri e ne è fortemente attratto. Ma nulla è semplice tra loro, e le scelte di Jesus potrebbero essere degli ostacoli insormontabili.
E’ una bella storia. Rispetto al primo libro l’ho trovata meno rude e più incentrata sui sentimenti ma è anche da dire che in questo secondo capitolo parliamo di una dominazione diversa. Un po’ come l’amore anche questo mondo è ricco di sfumature, i Dom non sono tutti uguali e gli Slave non hanno tutti le medesime necessità. In questo secondo capitolo vediamo Jesus alle prese con la scoperta del piacere nel provare dolore ma la sua sottomissione è molto diversa da quella che abbiamo visto per Julian. E forse è proprio questa diversità tra le due storie ad avermi catturato maggiormente. "…In amore non esistono regole. Se ci sono sentimento e rispetto tutto il resto non ha importanza. Ognuno vive il proprio rapporto esattamente come vuole." Consigliato? Sì, perché credo che occorra sempre tenere la mente aperta su tutte le sfumature dell’amore e il BDSM, per quanto a volte possa apparire crudo e umiliante, è solo una di queste sfumature.
Nika <3
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 10 marzo 2017
Mi era piaciuto molto il primo volume. Questa seconda storia non mi ha convinto pienamente. Si mette in risalto la differenza di età ma in realtà non frega a nessuno poiché non vengono menzionate quali possono essere i pregi e i difetti delle due parti. Jesus da timido ragazzo che neanche sa cosa sia il sesso e l'amore, improvvisamente vede Bill e tutto il suo mondo si assesta immediatamente. Mi spiace ma l'autrice ha, secondo la mia opinione di lettrice, pubblicato troppo in fretta una storia che invece poteva essere tessuta in modo più intrigante visti gli argomenti trattati. Da leggere ni, mi aspetto da questa autrice molto di più
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 10 marzo 2017
Avevo amato moltissimo anche il primo (difficile dimenticare il dolcissimo Julian) ma questo secondo, a mio avviso, ha una marcia in più. La trama è più complessa e si nota lo sforzo dell'autrice nel regalare profondità e spessore ai suoi personaggi. E ci riesce benissimo.
Mi piace come parla di BDSM, senza le solite regole trite e ritrite, ma con uno spirito innovativo che apprezzo molto... e poi, ragazzi... la scena degli aghi e fenomenale!!
Jesus è un personaggio che presenta moltissime sfaccettature e Bill nasconde segreti che si riveleranno fondamentali. Il loro rapporto, nonostante la differenza d'età, mi ha colpito al cuore. Inutile dire che lo consiglio, agli appassionati del genere, naturalmente.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 9 marzo 2017
Storia veramente ben scritta e con personaggi complessi. Come nel primo mi sono affezionata al sub, Jesus. Ho notato un significativo miglioramento narrativo della vicenda e della personalità dei personaggi. Complimenti ben fatto.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 10 marzo 2017
Avevo gia letto il primo e mi era piaciuto molto, e questo non e da meno o adorato jesus e bill fantastici. Lo consiglio assolutamente x chi e amante del genere. Brava l autrice.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso

I clienti hanno guardato questi articoli

3,49 €
2,99 €
0,99 €

Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui