Scopri Books AW17_IT_BFW_flyout Cloud Drive Photos Scopri Learn more CE En savoir plus Scopri Scopri Scopri Shop now U2 U2 Sport

Recensioni clienti

4,2 su 5 stelle
5
4,2 su 5 stelle

il 12 marzo 2017
Le storie di questa autrice non sai mai se amarle od odiarle. Una Storia intensa che si destreggia tra erotismo, amore ed abusi. Un romanzo ben scritto, due giovani soli, spaventati e dolcissimi che incontrandosi, ed amandosi, riusciranno a ricomporre la loro vita.
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 16 luglio 2017
Veramente bello questo libro,mi e'piaciuto molto ho trovato molto tenero Gabriel che dopo una tormentata storia incontra finalmente chi lo sa amare con dolcezza,consiglio di leggerlo
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 22 agosto 2017
Lily Carpenetti è un’autrice italiana, le piace scrivere romance, ma ama soprattutto i romanzi MM: come darle torto?

“Il momento giusto per amare” si apre con il punto di vista di Gabriel, che si trova nel bel mezzo di una festa a New York. Scopriamo subito che il suo fidanzato Josh, lanciato in una brillante carriera da modello, non si è mai negato qualche scappatella, soprattutto durante i party che, invece, Gabriel non ama.
Gabriel ha un carattere molto remissivo e per alcuni aspetti l’avrei preso a schiaffi in più parti del romanzo, ma ha una natura complessa e risulta essere un personaggio interessante.
Dopo l’ennesimo atteggiamento ambiguo di Josh, Gabriel si sente usato e umiliato, ma quando decide di tornare a casa da solo, la sua attenzione viene rapita da un giovane, bellissimo, che sta parlando con un altro uomo. Gabriel intuisce di cosa stanno parlando, in quei festini un escort non passa inosservato, e vinto da un impeto di eroismo, si intromette e gli propone un’offerta esagerata, pur di salvarlo dalle perverse attenzioni dell’uomo.
Gabriel, però, non ha messo in conto che oltre ai soldi promessi, rischia di rimanere sedotto: e quel ragazzo lo fa con maestria, facendo leva sui suoi punti deboli, sull’attrazione e sulla dolcezza delle sue carezze.
Un escort dovrebbe tenere la testa e il cuore separati, ma alcune volte non tutto va come ci si aspetta. Così, quando si presenta l’occasione, bisogna coglierla al volo, e vedere fin dove i sentimenti ci portino e come ci facciano emozionare.
Patrick è un barman in un night club e la professione dopo l’orario di lavoro è un buon extra per vivere a New York. Quando si deve badare a se stessi non ci sono strade facili, specie se si vuole scappare dalla vita di un paese di provincia dimenticato da Dio e dal resto del mondo.



È interessante come vi sia armonia e fluidità tra la narrazione e il corso degli eventi, come la storia abbia uno sviluppo particolare, anche se, devo ammettere, in alcuni tratti per comprendere appieno la personalità di Gabriel, sia dovuto tornare indietro e rileggere con attenzione alcuni passaggi.
Vengono utilizzati diversi pov, che permettono una visione completa su tutte le dinamiche descritte; alcune però, pur ritenendole interessanti, a mio avviso risultano superflue all’interno della narrazione. Ogni pov viene introdotto con il passaggio dei capitoli, ma non è immediata la comprensione del personaggio cui appartenga.
La storia e i personaggi mi sono piaciuti, ma giunto alla fine mi è rimasta qualche incertezza sulle emozioni che il romanzo mi ha trasmesso nel suo insieme. Mi ha dato come l’impressione che sia stata una stesura veloce, dove il sesso – molte scene e ben sviluppate – abbia prevaricato il sentimento d’amore dei due giovani.
Riducendo tutto a un pensiero mi chiedo: l’autrice avrebbe potuto approfondire la storia tra Gabriel e Patrick, rispetto a quanto descritto? Lascio a voi la risposta e il piacere di scoprirlo, leggendo.
“Il momento giusto per amare” è sicuramente un romanzo leggero, molto scorrevole, e con uno stile che permette una lettura piacevole e sbarazzina.
Credo che Lily Carpenetti abbia molto più potenziale di quanto riveli questo libro e confido nei suoi prossimi romanzi, nella certezza di sentire presto il suo nome tra le prossime pubblicazioni.

Editing recensione a cura di Ash per Feel The Book
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 20 giugno 2017
Salve Librosi e Librose,
oggi vi parlo di un altro libro che ho letto per voi. Si tratta di “Il momento giusto per amare” di Lily carpenetti, si tratta di un Romance male to male.

I tre personaggi sono Gabriel, Josh e Patrick.
Tre personalità diverse, tre mondi differenti, tre modi contrastanti di porsi verso il mondo.
Gabriel è dolce, remissivo e sfugge la realtà.
Patrick caparbio, accattivante, usa le sue armi per giungere dove vuole.
Josh arrogante, sicuro di sé, prevarica su tutti.

L’incontro tra i due protagonisti, Gabriel e Patrick, accade per curo caso e da lì inizia la loro frequentazione. Un rapporto particolare il loro, che si spinge in primis sul piano fisico e successivamente sul piano della conoscenza....
...Ho già letto Lily e quindi so che ha una forte capacità descrittiva, le emozioni dei suoi personaggi riescono a passare le pagine e investire il lettore, come pochi sanno fare. Mi è successo anche in questo caso, ogni esperienza vissuta e provata da Gabriel e da Patrick mi hanno coinvolta.
La scrittura è semplice e diretta e questo fa sì che la lettura sia scorrevole e di facile apprensione.
La presenza dei Pov alternati, dei tre personaggi principali, mi aiuta ad avere una visione precisa di cosa succede nel presente e di cosa è successo nel passato, in alcuni punti le due cose si fondono e risulta difficile scindere “ieri da oggi”; questo rallenta un po’ la lettura ma non la disturba che per pochi istanti, è una sorta di frenata per poi riprendere spedita.
Il testo è per certi versi forte, si parla di trasgressione non solo sessuale, anche se c’è della prevaricazione, e si affronta anche il tema delle dipendenze da sostanze stupefacenti. Viste dai protagonisti come placebo ai mali o semplicemente usate per rendere le serate più accettabili, la cosa quindi rende la lettura adatta a gente consapevole che sappia ponderare le proprie scelte.
A farla da padrone è il sesso, scene descritte con dovizia di particolari senza essere mai volgari, giusto qualche frase capibile per la situazione risulta più diretta ma nulla che possa turbare gli animi.
Che mi disturba un po’, ed è un mio personalissimo pensiero è il messaggio che mi arriva: gay e promiscuità.
Gabriel non si nega a nessuno dei due partner, sia pur in momenti differenti; Patrick ha un lavoro che per forza di cose lo vedo coinvolto in rapporti occasionali, mantiene un rapporto con Gabriel e usa Kevin come amico di letto; Josh l’insopportabile permettetemi lo sfogo! Sa di piacere e usa la gente a suo comodo. Ecco questo nell’insieme non mi ha fatta impazzire, anche se capisco le esigenze della storia.
Invito la Casa Editrice DAMSTER EDITORE a un’accurata rilettura per andare a scovare quelle dimenticanze che durante la lettura creano l’effetto ginocchiata sui denti, un vero peccato.

A Lily faccio i complimenti perché....

Recensione integrale nel blog Opinioni Librose
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso
il 7 agosto 2017
Un romanzo ben scritto, che intreccia passioni amorose a scene di sesso esplicito.
La bravura dell'autrice, secondo me, sta proprio nel saper mantenere un dosato equilibrio tra le due parti, senza mai eccedere troppo nel sentimentalismo o nelle volgarità, nonostante le scene degli amplessi siano ben rappresentate.
Lo stile di scrittura è sciolto e diretto, libero da inibizioni, molto descrittivo oserei dire, e riesce a regalarci quello che l'autrice intende mostrare dei suoi personaggi e della storia.
I protagonisti assoluti sono tre uomini, ognuno con il proprio inferno personale nascosto dentro, ognuno con i propri sogni inconfessabili e istinti predominanti.
Nonostante sia lontano anni luce dai generi che prediligo, ho letto questo libro con molta facilità, al punto di terminarlo senza neanche essermene reso conto.
Naturalmente si tratta di un romanzo rigorosamente per adulti e destinato a uno specifico pubblico di lettori.
Per me è stata una lettura nuova, fuori dagli schemi, che mi ha permesso di "affacciarmi" dentro un universo maschile che sinceramente ignoravo, e che seppure continua a non attirarmi, ha saputo coinvolgermi egregiamente nella storia.

E questo è ciò che deve saper fare un buon libro.
0Commento|Ti è stata utile questa recensione?NoSegnala un abuso



Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui