Scopri Tante idee per giocare all'aria aperta Scopri Scopri Cloud Drive Photos Learn more CE En savoir plus Scopri Shop Kindle Shop now Clicca qui Scopri Sport



il 19 gennaio 2018
"Fisso la data e l'ora dell'autopsia presso l'obitorio dell'Istituto e, appena si chiude la porta della stanza della pm, leggo finalmente gli incartamenti sulla persona che fino a ieri era in vita e prendeva impegni per giorni che non vedrà mai".
Volume n. 8 (compreso il piccolo ebook "Un regalo inatteso") sulle avventure medico-legali-amorose di Alice Allevi, ora diventata un'anatomopatologa a tutti gli effetti... ed affetti! La lettura di questo nuovo episodio è stata, così come per quasi tutti gli altri della serie, talmente piacevole e divertente, pur comunque continuando a mantenere tutti i tratti del giallo vero e proprio (perché, non dimentichiamolo, è di un libro giallo che stiamo parlando), che è volata via in un niente. In più, dopo aver visto la serie televisiva interpretata da Alessandra Mastronardi e Lino Guanciale, era praticamente impossibile non identificare i personaggi del libro con quelli del piccolo schermo.
Questa volta, come ho detto prima, Alice Allevi riceve il suo primo incarico e... apriti cielo! Sì, perché proprio a lei viene affidato un vecchio caso che, in passato, era già capitato al suo mentore/maestro/compagno Claudio Conforti. Vabbè, tralascio tutti i particolari di circostanza, altrimenti correrei il rischio di rovinarvi la lettura del libro. Ed è inutile dire, tanto con Allevi va a finire sempre così, che la nostra eroina si troverà sempre al centro delle indagini e dei pasticci (sia i suoi che, fatto inedito e sorprendente, anche di quelli causati da qualcun altro di sua conoscenza), e che l'unico che sembra credere in lei è il solito Calligaris.
Segnalo, infine, l'ottima ricostruzione della trama (le vicende con la storia che ha Alice Allevi per protagonista sono iniziate un decennio prima) e la perfetta descrizione dei nuovi personaggi.
review image
4 persone l'hanno trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 2 gennaio 2018
Ho letto tutti i libri della serie e a mio parere man mano che la storia si è evoluta anche i protagonisti sono notevolmente migliorati. Se prima spesso mi davano un po' sui nervi in quest'ultimo libro li ho adorati e mi hanno fatto ridere ed emozionare. Non vedo l'ora di leggere il prossimo
3 persone l'hanno trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 1 gennaio 2018
Finalmente "sembra" che la storia tra Alice e Claudio abbia imboccato la strada che, dopo ben 6 libri, mi auguravo. I personaggi, complice anche (ma non solo !)la trasposizione televisiva, sono ben delineati, e ormai ne conosciamo quasi tutte le sfumature caratteriali. L'ambiente della danza, apparentemente delicato e leggero, emerge invece nella sua durezza. Da lettrice affezionata, aspetto con ansia il prossimo capitolo.
3 persone l'hanno trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 18 aprile 2018
Alcuni momenti dell'intreccio mi sono sembrati di troppo, un po' incongruenti, per es. le vicende dei nuovi vicini di casa (a meno che non introducano situazioni future?) ma comunque c'è poco da dire: come tutti gli altri della serie, carino e spumeggiante.
Segnalo, appropriate e pertinenti, le belle citazioni che introducono i capitoli, attuali e 'giovanili' per lo più, ma poi c'è anche Dickens ("l'acqua dove dormono certi pensieri.. è profonda e il fondo non si scorge") : il personaggio stesso di Alice forse si inoltra verso una nuova maturità? Per questo aspetto in particolare, oltre alla resa degli ottimi personaggi Calligaris, C.C. e nonna, aggiungo una stellina e lo consiglio, non solo a chi ha visto la fiction (che è fatta bene, ma nulla aggiunge o toglie).
|0Commento|Segnala un abuso
il 30 dicembre 2017
Credo sia il migliore della serie, il più scorrevole ed il più avvincente. Il "giallo" in alcuni punti regge un pò meno di alcuni dei casi precedenti ma complessivamente è il libro che mi è piaciuto di più.
2 persone l'hanno trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 22 maggio 2018
Nuovo libro della serie Alice Allievi che come i precedenti ti coinvolge e ti appassiona riga dopo riga.
La scrittura della Gazzola è fluida, immediata ti permette di entrare nel contesto della narrazione tanto che quasi ti sembra di far parte della storia.
Anche questa nuova avventura di Alice è ricca di colpi di scena e di imprevisti, la nostra simpatica patologa "cresce" e noi tifiamo per lei.
Alessia aspetto con impazienza il prossimo episodio!!
|0Commento|Segnala un abuso
il 23 febbraio 2018
Ma che te lo devo ancora spiegare che i libri della Alessia Gazzola li devi comprare ad occhi chiusi perché sono una certezza?e che questo è l'ennesima conferma? adoooooroooo Alice,e adoooooroooo CC,e ora che si è finalmente esposto la Wally cosa mi combina? Ma non c'è mai fine alla sfiga della Allevi...che attenderò di leggere nel prossimo libro che verrà sicuramente pubblicato fra cent'anni
Una persona l'ha trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 27 novembre 2017
L’evoluzione della vita di Alice ti coinvolge a tal punto da sentirla come un’amica di vecchia data e tifi affinché riesca a sconfiggere le sue paure e i suoi momenti di debolezza resi alla perfezione dalla Gazzola. Sperando ci siano altre pubblicazioni vi consiglio questo libro...
Una persona l'ha trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 31 gennaio 2018
Una certezza..........libro leggero e divertente. Alice Allevi non si smentisce mai e la scrittura di Alessia Gazzola sempre scorrevole e piacevole ...temevo che con la serie tv avesse perso un po' ...invece fortunatamente è sempre lei!!!!
Una persona l'ha trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso
il 12 dicembre 2017
Prenotato il 14 agosto per essere sicura di riceverlo quanto prima. Bellissimo libro della serie l'allieva. La Gazzola fa di nuovo centro con una nuova storia di Alice Allevi e Claudio Conforti.
2 persone l'hanno trovato utile
|0Commento|Segnala un abuso


Hai bisogno del servizio clienti? Clicca qui