Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 1,49
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Le ragazze del borgo di [Simonetta Caminiti]
Annuncio applicazione Kindle

Le ragazze del borgo Formato Kindle

3.7 su 5 stelle 3 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 1,49
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 6,80

Lunghezza: 66 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Caterina, Elisa, Ily. Non si conoscono tra loro, eppure potrebbero vivere nello stesso luogo. Un paesino in cui le pareti delle case sono alte e spesse, i ritmi pigri e le curiosità palpitanti. Un posto che somiglia alla loro sessualità, che aspetta di farsi vita. E, un attimo prima che questo succeda, le loro storie scorrono ne Le ragazze del borgo, questa breve raccolta di racconti erotici di Simonetta Caminiti illustrata dalle fotografie di Manuel Colombo, per il quale posa la giovane Marta Renoir. Gli amori fragili e scandalosi che abbattono per sempre i confini di quel villaggio simbolico in cui tutti, in fondo, siamo diventati adulti. Simonetta Caminiti è nata a Paola (CS) il 20/05/1983. Giornalista freelance, scrive di cronaca, costume e cultura per il Giornale, Mondadori e Cairo Editore. Con Lettere Animate ha pubblicato il suo primo romanzo, Gli arpeggi delle mammole.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 472 KB
  • Lunghezza stampa: 64
  • Editore: Lettere Animate Editore (25 luglio 2016)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01J2OM2TG
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 3.7 su 5 stelle 3 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #137.136 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

3.7 su 5 stelle
5 stelle
1
4 stelle
0
3 stelle
2
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 3 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle
Si tratta di un romanzo che tanto si discosta dalle mie solite letture: è un libro erotico.
Mi correggo subito: non si tratta solo di un un romanzo erotico, ma si fa strada tra vari aspetti della sessualità che fanno parte, quando piú, quando meno, della vita di ognuno di noi.
Nel libro sono raccontate tre storie, di tre donne che, in diversi momenti della vita, si affacciano all'erotismo ed all'amore, alla scoperta della sessualità e dei limiti, talvolta, oltre i quali chiunque può sentirsi di andare o meno.
Il ritmo di narrazione è veloce per tutte le storie e il linguaggio passa dal parafrasato all'esplicito con una semplicità inaudita. Mi spiego meglio: le scene di sesso sono descritte in modo ovattato, quasi fossero raccontate da un bambino, fino ad arrivare ad un punto in cui la scena viene raccontata da una donna priva di pudore, per poi tornare all'ovattato. Sinceramente non sono pratica di romanzi erotici, non sono il tipo da leggere cinquanta sfumature o similari quindi non so esattamente quali siano i canoni di paragone, ma ho trovato questo alternarsi di stili descrittivi un po' destabilizzante.
Credo che l'autrice abbia voluto esprimere, in queste brevi storie, un concetto più profondo: ognuno di noi ha un lato oscuro, qualche segreto che condivide solo con se stesso e che magari non esporrà mai, qualcosa di cui si vergogna o qualcosa che aspetta di tirare fuori con la persona giusta.
Per quanto riguarda la struttura del testo, a parte il ritmo veloce, ho trovato qua e la degli errori, nulla di rilevante comunque, e delle situazioni poco chiare.
Trovo molto bella l'idea di inserire delle fotografie di nudo artistico, molto belle tra l'altro, che non hanno nulla di volgare e valorizzano il corpo femminile in tutte le sue sfaccettature.
Grazie Simonetta e in bocca al lupo per il tuo lavoro.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
L’erotismo è un luogo dell’anima. Una meta che accarezziamo istintivamente da sempre, ma che raggiungiamo pienamente dopo personali e delicati percorsi. Ecco, la concentrazione di Simonetta Caminiti sui “percorsi” è, in questo libro, molto evidente. Caterina è una ricercatrice avvilita dalla quotidianità: cede alla curiosità di partecipare ad alcuni incontri erotici nella piscina di un resort assieme a una sua amica e qui incontra, inaspettatamente, un collega. Il bello è che, ancor più inaspettatamente, se ne innamora. Poi c’è Lisa, la protagonista del secondo racconto. Ha vent’anni e una passione infantile per lo zio della sua migliore amica: forse Caminiti procede a un’auto-citazione, assegnando a questo personaggio un occhio di cristallo che già avevamo conosciuto, con descrizioni altrettanto belle, in un personaggio del romanzo “Gli arpeggi delle mammole”. La passione “infantile” di Lisa si trasforma in qualcosa di forte e adulto durante le vacanze di Natale di un anno come tanti. Infine Ily, la protagonista dell’ultimo racconto: Ily ha 15 anni e nessuna particolare qualità a parte la dolcezza e il fervore della sua attrazione per Manfredi, un insegnante molto più grande di lei, con il quale, prematuramente, sboccerà. È questo il racconto dai risvolti psicologici più profondi nella breve antologia “Le ragazze del borgo”, raccolta scritta con impeccabile capacità di narrazione, la sapienza di attraversare le strade dell’eccitazione e della sofferenza e di fonderle in una sintesi magnificamente femminile, nella quale l’amore romantico ha la meglio sulla trasgressione estrema (di cui pure assaporiamo saggi importanti tra le pagine di queste tre storie) senza scadere nella banalità. Bellissime le fotografie di Manuel Colombo, che corredano il testo.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Le particolarità di questa novella sono due: l’Autrice, non si concentra sulla vita di un’unica protagonista e, tutte e tre avranno un volto e un corpo rappresentato da fotografie.

Caterina ha trentaquattro anni, un lavoro stabile che le da molte soddisfazioni. Più volte, la sua amica Laura le chiede di partecipare ad un incontro “a quattro”.
Stufa di rifiutare, e incuriosita dai racconti dell’amica alla fine decide di concedersi una serata diversa. Troppo tardi, Caterina conoscerà la coppia sposata che si unirà a loro. Tutto questo scatenerà in lei non poco imbarazzo.

“Era una pazzia sul serio: una schiavitù.
Io, a sentir loro, quel giorno ci avevo guadagnato un orgasmo
ma, non era vero;
e comunque un orgasmo non sarebbe valso comunque
tutta quella torbida stravaganza.”

Nonostante le sue perplessità e i suoi dubbi, più volte il ricordo di Ferdinando le riempirà la mente.

“ Non mi chiese proprio nulla, non mi diede questa soddisfazione,
quasi ad ostentare che sapeva.
Aveva sempre saputo, che ci sarei tornata.”

La “seconda” Ragazza del Borgo è Lisa. Un’adolescente che cresce con il pensiero costante del suo primo amore ( a senso unico). Troppa la differenza d’età e, un viaggio inaspettato che spezzerà definitivamente una routin che in qualche modo la univa a Lui. Riccardo, zio della sua più cara amica.
Negli anni che passano, Lisa si convince ad amare, tutto inutile. Tutto superficiale e sterile.
Ormai maggiorenne, durante i festeggiamenti del Natale in casa dell’amica Margherita, Lisa rincontra Riccardo, un uomo ferito nel corpo e disilluso dalla vita.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover

Ricerca articoli simili per categoria