Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 7,00
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

@realDonaldTrump di [Maglie, Maria Giovanna]
Annuncio applicazione Kindle

@realDonaldTrump Formato Kindle

5.0 su 5 stelle 4 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 7,00

Lunghezza: 568 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Un anno di articoli per Dagospia tutti scritti con la stessa ostinata convinzione controcorrente: Donald Trump non era il pagliaccio che tutti descrivevano, al contrario ce l'avrebbe fatta, sarebbe diventato il 45esimo presidente degli Stati Uniti. Era l'autunno del 2015. Con la prefazione di Roberto D'Agostino

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1609 KB
  • Lunghezza stampa: 568
  • Editore: Male Edizioni Srl; 1 edizione (9 gennaio 2017)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01MR4PPIF
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 5.0 su 5 stelle 4 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #48.474 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?

Recensioni clienti

5.0 su 5 stelle
5 stelle
4
4 stelle
0
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 4 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle
Ho sempre letto le sue puntuali e pungenti cronache sull’ascesa del cattivone Donald Trump dal sito Dagospia, per cui sebbene al momento non ho ancora letto il libro, (solo perchè è uscito oggi), le do subito sulla fiducia un bel 5 stelle e lode.
Del resto, non penso che premiandola sulla fiducia io possa commettere lo stesso errore di chi ha consegnato il nobel per la pace ad Obama, che infatti ha poi ringraziato bombardando ben 7 paesi!

Maria Giovanna Maglie ha descritto l'ascesa del Donald sin dall'inizio, in tempi non sospetti, e non certo per accreditarsi simpatie di sinistra o di destra ma semplicemente per raccontare un fenomeno completamente ignorato, nascosto e poi deriso dai media.

Una nota “giornalista” Rai la notte delle elezioni di Trump ha candidamente ammesso, o meglio confessato:
"Cosa sarà di noi giornalisti dal momento che la stampa non ha più peso?
Tutto quello che NOI abbiamo detto non ha INFLUENZATO questo elettorato che ha creduto a Trump e NON A NOI giornalisti”.

A quanto pare alcuni “giornalisti” non ritengono di dover informare l’opinione pubblica ma solo semplicemente influenzarla.
Maria Giovanna Maglie, invece ha dimostrato di osservare cosa succedeva e raccontarlo.

Questo non conta nulla riguardo a che idea ognuno di noi potrà avere riguardo a quel che poi farà nel concreto il nuovo presidente.
A prescindere da questo, anche nel caso si dimostrasse brutto e cattivo e non mantenesse tutte le promesse, come la terribile "minaccia" di voler andare d’accordo con la Russia, la sua elezione rappresenta comunque una svolta non indifferente e solo per questo andava prevista, analizzata e raccontata.
Ulteriori informazioni ›
Commento 12 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Ho seguito su Dagospia fin dall'inizio le corrispondenze di M.G. Maglie sulle elezioni e ho subito notato la differenza rispetto a quanto riferivano i commentatori e gli inviati della stampa e della TV italiana.
Innanzitutto, la conoscenza dei fatti era diretta: la Maglie e non si limitava a riproporre gli articoli della stampa americana schieratissima per la Clinton;
ha riferito innanzitutto "fatti", e non opinioni da tifosi;
non si è fatta incantare dal politicamente corretto;
tutte le previsioni (dall'andamento delle primarie alle nomination alla campagna elettorale presidenziale) si sono manifestate corrette.

Se il risultato elettorale non mi ha per niente sorpreso lo devo proprio agli interventi riportati cronologicamente nel libro. In genere ad un giornalista, come lettore, chiedo di avere informazioni alle quali avrei difficoltà di accesso e in base a queste informazioni crearmi una opinione: M.G. Maglie in questo è stata perfetta.
Che differenza rispetto ai vari Botteri, Zucconi, Rampini, Riotta, Severgnini che ci hanno solo propinato opinioni da tifosi, sbagliando ogni previsione
Commento 5 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
L'autrice in questo libro (che e' una raccolta dei suoi servizi sulle elezioni americane 2016) e' stata cosi' audace di accettare questo reportage sulle elezioni americane e soprattutto sul puntare come potenziale candidato vincente di Donald Trump. preso in giro per i suoi capelli, per essere un bambolotto stupido e dato come perdente da tutta la intellighenzia e mass media occidentali e non

Ogni articolo ci presenta le sue sfide, il suo modo di fare, gli avversari repubblicani che sfida alla nomination, le sue tattiche apparentemente rozze e criticabili per il bon ton del politicamente corretto, ma che demoliscono man mano i vari campioni del GOP (sigla del partito repubblicano)

Le provocazioni di Trump gli fanno guadagnare pubblicità gratuita sui media avversari, che cercano di demolirlo o liquidarlo come macchietta, ma continua a conquistare il cuore degli elettori nonostante il battage negativo

E' interessante notare che la campagna della Clinton con una superiorità mediatica tradizionale, con disponibilità fondi immensa da tutto il mondo (anche ministero ambiente italiano viene indicato come contribuente) ed appoggio del carismatico marito Clinton ed in maniera vergognosamente plateale di Obama (mai simile precedente col presidente in carica stando ad autrice) faccia fatica a prevalere su Sanders, il cui successo fra i giovani denota, ma solo Maria Giovanna Maglie lo ribadisce anche nei confronti dei giornalisti italiani, (che definisce almeno quelli pro clinton come slurpslurp) una rottura fra la base dell'elettorato e le attuali leadership politiche che hanno gestito l'evoluzione culturale, sociale ed economica dell'Occidente fra fine XX ed inizio XXI secolo.
Ulteriori informazioni ›
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
È'uno spaccato dell'America che ben conosciamo tra lobbies e politically correct!
L!inchiesta della Maria Giovanna Maglie mi e'piaciuta molto.Sono
molto felice che la Clinton(miliardaria)non c'è l'abbia fatta!!!
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover