Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 7,99

Risparmia EUR 13,51 (63%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

La regina dei castelli di carta: Millennium 3 di [Larsson, Stieg]
Annuncio applicazione Kindle

La regina dei castelli di carta: Millennium 3 Formato Kindle

4.6 su 5 stelle 91 recensioni clienti

Visualizza tutti i 11 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
EUR 7,99
Copertina flessibile EUR 8,42

Lunghezza: 857 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Recensione

Le ultime 300 pagine de «La regina dei castelli di carta» valgono le 2400 dell’intera trilogia Millennium: grande maestria in quella che in effetti si trasforma in una vera spy story

Soria Piero, Tuttolibri - La Stampa

Qualcuno sussurra sommessamente che La regina dei castelli di carta, ultimo romanzo della trilogia Millennium di Stieg Larsson, sia l’anello debole della catena. Sommessamente, però. Visto che ci troviamo di fronte a uno di quegli autori-mostro che hanno devastato classifiche, vendite e critica con milioni e milioni di copie, tirandosi dietro una importante serie televisiva (coprodotta dall’altro nume tutelare del thriller svedese, Henning Mankell, quello del commissario Wallander per intenderci) e un film per il grande schermo tratto dal suo primo libro (Uomini che odiano le donne) che dovremmo vedere già quest’anno. E invece quel qualcuno ha torto. Perché le ultime trecento pagine dell’immane saga (oltre 2400 in totale) del cocciuto giornalista d’assalto Mikael Blomkvist e della letale ragazzina Lisbeth Salander acquistano un ritmo ed una scrittura così graffiante e coinvolgente da valere - esse sole - la pazienza per aver a lungo fluttuato nell’oceanico polpettone giallo-nero di odio amore e morte sfiorando tutti gli angoli più oscuri e impervi della fiction. Un vero colpo d’ala, quasi che per Larsson tutto ciò che stava prima fosse stato soltanto una sorta di buon rodaggio, visto che nelle sue intenzioni la serie Millennium non doveva fermarsi a tre, ma continuare fino a dieci, con lo scheletro del quattro e del cinque già ben impostato sulla carta. Ma veniamo alla storia. La precedente, La ragazza che giocava col fuoco, si chiudeva con un apocalittico gioco di vendetta e morte. Lisbeth, sepolta viva, riesce a sopravvivere, solo per riceversi un proiettile in testa non prima però di aver semigiustiziato con un’accetta l’orribile padre naturale Alexander Zalachenko, ex spia del Kgb arruolata da un servizio deviato della Säpo, il controspionaggio svedese. Mikael Blomkvist, anche lui sul posto, riesce a tamponarle la ferita con un nastro d’argento per poi venire immediatamente arrestato da un poliziotto di campagna incapace di mettere a fuoco la situazione. La fortuna della Lisander, trasportata in elicottero dalla scena del crimine, è di trovare in ospedale Anders Jonasson, chirurgo dalla mano ferma, che le estrae la pallottola e che non solo la salva, ma la prende anche in simpatia per via di quel lezzo di marcio che le trame intorno a lei incominciano a emanare. Soprattutto a causa dell’avvoltoio Peter Teleborian, lo psichiatra che le svolazza intorno, che ubbidendo alla loggia clandestina del Säpo l’aveva già fatta ricoverare da bambina in manicomio e che ora tenta di ripetere la medesima operazione per evitare pericolosissime rivelazioni al processo a cui inevitabilmente Lisbeth verrà sottoposta. Ed è proprio inseguendo il filo di questa inestricabile trama dei Servizi, leciti e illeciti, che la vicenda si trasforma in una vera e propria spy story ridondante di colpi di scena, di ricatti e controricatti, di eliminazione di testimoni, di hacker’s games al fulmicotone. E di false testimonianze che si concludono davanti a un giudice esterrefatto, in un turbinio di trucchi e di rivelazioni degne di un moderno Perry Mason: è lì che il racconto decolla definitivamente e quasi dispiace che venga a meno il seguito promesso. Mille le storie collaterali naturalmente, ma a tirare i fili, sullo sfondo è sempre un Mikael Blomkvist in gran forma, seppure un po’ più in ombra delle precedenti puntate. Senza nulla togliere all ruolo disperatamente assassino del fratellastro di Lisbeth, Ronald Niedermann, ovvero dell’uomo che non sente il dolore fisico...

Sinossi

La giovane hacker Lisbeth Salander è di nuovo immobilizzata in un letto d’ospedale, anche se questa volta non sono le cinghie di cuoio a trattenerla, ma una pallottola in testa. È una minaccia: se qualcuno scava nella sua vita e ascolta quello che ha da dire, potenti organismi segreti crolleranno come castelli di carta. Deve sparire per sempre, meglio se rinchiusa in un manicomio. La cospirazione di cui si trova suo malgrado al centro, iniziata quando aveva solo dodici anni, continua. Intanto, il giornalista Mikael Blomkvist è riuscito ad avvicinarsi alla verità sul terribile passato di Lisbeth ed è deciso a pubblicare su Millennium un articolo di denuncia che farà tremare i servizi di sicurezza, il governo e l’intero paese. Non ci saranno compromessi. +++ L’ultimo capitolo della trilogia di Stieg Larsson - uno dei più clamorosi casi editoriali internazionali degli ultimi anni - è ancora una volta una magnifica descrizione della società di oggi in forma di thriller. Un romanzo emozionante di trame occulte e servizi segreti deviati, che cattura il ritmo del nostro tempo e svela a cosa possono condurre le perversioni di un sistema malato. Una storia che, fedele all'anima del suo autore, narra di violenza contro le donne, e di uomini che la rendono possibile.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 3618 KB
  • Lunghezza stampa: 857
  • Editore: Marsilio (16 ottobre 2010)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B0067K1XOE
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.6 su 5 stelle 91 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #8.532 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?



Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

il 25 gennaio 2016
Formato: Formato Kindle|Acquisto verificato
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 11 marzo 2015
Formato: Formato Kindle|Acquisto verificato
0Commento| 2 persone l'hanno trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 20 ottobre 2017
Formato: Formato Kindle|Acquisto verificato
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 15 giugno 2017
Formato: Copertina flessibile|Acquisto verificato
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 16 settembre 2017
Formato: Formato Kindle|Acquisto verificato
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 22 maggio 2017
Formato: Formato Kindle|Acquisto verificato
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 26 dicembre 2013
Formato: Copertina flessibile|Acquisto verificato
0Commento| Una persona l'ha trovato utile. Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso
il 6 settembre 2017
Formato: Formato Kindle|Acquisto verificato
0Commento|Ti è stata utile questa recensione? Segnala un abuso

Visualizzare altre recensioni di questo articolo?

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover

Dove è il mio ordine?

Spedizioni e resi

Hai bisogno di aiuto?