Scopri Toys Cloud Drive Photos Scopri Learn more CE Scopri Scopri Shop Kindle Shop now Scopri Sport
Recensione cliente

5.0 su 5 stelle La forza del dialogo, 3 ottobre 2013
Questa recensione è su: Il colonnello Rey, suppongo: Un giornalista che scompare. Una talpa nel Palazzo. Un agente segreto senza pistola (Formato Kindle)
Il colonnello Carlo Alberto Rey ha il “volto lungo, pallido, quasi senza espressione” e “ricorda il capitano Wiesler nel film Le vite degli altri”. Inquadratura perfetta, messa a fuoco sicura, mano senza tremori. E click, il ritratto è fatto!
Ecco, ora che lo possiamo vedere con gli occhi privilegiati di chi può allo stesso tempo leggere e immaginare, abituamoci a conoscerlo questo ufficiale dei carabinieri, insolito detective che non lascia trapelare grandi emozioni, ma che è perdutamente e sorprendentemente innamorato della sua Harley Davidson.
Impariamo a conoscerlo perché sono certo che dopo questo suo debutto sulle pagine - ma direi fin dentro le pagine - dell’incalzante racconto Il colonnello Rey, suppongo, uscito di recente come ebook per i tipi dell’editrice Tabulas grazie alla prosa incalzante e puntigliosa del suo autore-editore, Manlio Cammarata… beh sono certo che dopo questo debutto potrà diventare una presenza familiare. Direi di più; il protagonista di una fortunata serie. E per questo confido in Manlio e nella sua operosa e fortunatamente prolifica - per noi tutti - irrequietezza editoriale.
Giornalista, scrittore, fotografo, videoreporter, triestino di nascita (classe 1947), uomo di studi classici con una passione per la tecnologia, per la giurisprudenza e per l’informazione, Cammarata sarebbe stato definito infatti tempo addietro - il quel tempo in cui la lingua italiana era ancora un bene prezioso, conosciuto e rispettato - come un “uomo di multiforme ingegno”. Per la fortuna dei suoi lettori egli è riuscito a convogliare e a fondere in un unicum assolutamente armonico tutte le sue passioni e i suoi interessi nelle pagine di questa spy story e nelle vicende del protagonista che le dà vita e vi si muove all’interno con felpata discrezione. Parola di un lettore accanito (oltreché a sua volta giornalista per una vita e ora scrittore) che tuttavia, salvo una breve stagione giovanile in cui amò le inchieste firmate Ellery Queen, non ha mai frequentato assiduamente il poliziesco come genere letterario.
Eppure… Eppure stavolta, idealmente in groppa anch’io alla Harley del colonnello Rey, mi sono bevuto la sua vicenda in un fiato, ammirato sprattutto dalla dimestichezza dimostrata da Cammarata nell’utilizzo di una tecnica che io - da addetto ai lavori - considero un’arte molto difficile: quella del dialogo. Il libro scorre via infatti sulle parole, sui botta e risposta, dall’inizio alla fine, senza mai stancare. Anzi. Questo mentre il puntiglioso lavoro di ricerca e di riscontri oggettivi nel quale si è cimentato l’autore riesce a fare scaturire dalle pagine informazioni di ogni genere che arricchiscono allo stesso tempo (a sua insaputa) il bagaglio di conoscenze di chi invece segue la trama cercando di capire e di intuire dove sia andato a finire lo scomparso Luca Raimondi.
Così, dalla geografia all’informatica, dalla tecnica televisiva alle strane leggi comportamentali (vizi e virtù) che governano dietro le quinte i giornali, dall’inquietante mosaico di sigle e di personaggi che vanno a comporre il mondo dei servizi segreti fino a quanto ci può essere di più distante, come la canzone Hey Joe del grande Jimi Hendrix, tutto fluisce armoniosamente nel racconto.
Come? Che cosa c’entra Hendrix con i servizi segreti? Ah no, io questo non ve lo dico di certo, andatevelo a leggere!
Aiuta altri clienti a trovare le recensioni più utili 
Questa recensione ti è stata utile? Sì No

Scrivi il primo commento per questa recensione.

[Aggiungi commento]
Pubblica un commento
Amazon visualizzerà questo nome con tutti i contenuti da te inviati, tra cui recensioni e post di discussione. (Maggiori informazioni)
Nome:
Badge:
Ti verrà assegnato il badge, che sarà visualizzato accanto al nome.
Si è verificato un errore. Prova di nuovo.
Consulta le linee guida complete qui.

Commento ufficiale

In qualità di rappresentante di questo prodotto, puoi pubblicare un commento ufficiale su questa recensione. Comparirà immediatamente sotto la recensione, dovunque essa venga visualizzata.   Maggiori informazioni
Con questo commento verranno mostrati i seguenti nome e simbolo:
Dopo aver cliccato sul pulsante Invia ti verrà chiesto di creare il tuo nome pubblico, che sarà mostrato insieme a tutti i tuoi contributi.

È tuo questo prodotto?

Se sei l'autore, l'artista, il produttore o un rappresentante ufficiale di questo prodotto, puoi pubblicare un commento ufficiale su questa recensione. Comparirà immediatamente sotto la recensione, dovunque essa venga visualizzata.  Maggiori informazioni
In alternativa è possibile inviare un normale commento su questa recensione.

È tuo questo prodotto?

Se sei l'autore, l'artista, il produttore o un rappresentante ufficiale di questo prodotto, puoi pubblicare un commento ufficiale su questa recensione. Comparirà immediatamente sotto la recensione, dovunque essa venga visualizzata.   Maggiori informazioni
 
Time out del sistema

Non siamo stati in grado di verificare se sei un rappresentante del prodotto. Si prega di ritentare più tardi, o riprovare subito. In alternativa è possibile inviare un normale commento.

Dal momento che in precedenza hai pubblicato un commento ufficiale, questo commento sarà visualizzato nella sezione commenti qui sotto. Hai anche la possibilità di modificare il tuo commento ufficiale.   Maggiori informazioni
È stato raggiunto il massimo numero di commenti ufficiali pubblicati. Questo commento comparirà nella sezione commenti qui sotto.   Maggiori informazioni
Dovrai effettuare l'accesso
  [Annulla]