Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 4,99

Risparmia EUR 4,91 (50%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

La scatola delle lettere perdute (eNewton Narrativa) di [Makis, Eve]
Annuncio applicazione Kindle

La scatola delle lettere perdute (eNewton Narrativa) Formato Kindle

4.3 su 5 stelle 3 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 4,99
Copertina rigida
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 8,42

Lunghezza: 284 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato
  • Libri simili a La scatola delle lettere perdute (eNewton Narrativa)

Descrizione prodotto

Sinossi

In quella scatola è nascosto un segreto. Vieni a scoprirlo
Certi ricordi possono cambiare la vita...

Quando sua nonna Mariam muore, Katerina eredita un’antica scatola da spezie. Al suo interno, avvolti da un intenso profumo, trova delle lettere e un diario scritto in armeno. Katerina scopre così che la sua famiglia è stata devastata dalla tragedia armena del 1915. Non solo Mariam, ancora bambina, è stata esiliata dalla sua casa in Turchia e separata dall’amata famiglia, ma ha anche dovuto affrontare il terribile dolore per la perdita del primo amore. Inquieta per ciò che ha scoperto, Katerina vuole andare a fondo in quella storia. Decide allora di mettersi sulle tracce dell’amata nonna e intraprende un viaggio che la porterà dall’Inghilterra a Cipro e poi dall’altra parte del mondo, a New York. Sarà un tuffo nel passato, ma anche un modo, per Katerina, di liberarsi di ricordi dolorosi in cui è ancora intrappolata.
Un vecchio diario, delle lettere ingiallite e i ricordi di una vita.
Il commovente viaggio di una donna alla ricerca della verità sulla propria famiglia

«Le sue osservazioni sono sempre lucide e vi terranno incollati alle pagine fino a un finale emozionante.»
Daily Express
«Munitevi di fazzoletti di carta prima di iniziare a leggere questa straordinaria storia che rappresenta in un modo incredibile il costo della guerra in termini di vite umane. Il romanzo è costellato di scene che rievocano il trauma fisico, emotivo e mentale che molte famiglie armene hanno subito durante il massacro del loro popolo nella prima guerra mondiale.»


Eve Makis

È nata a Nottingham da genitori greco-ciprioti che si trasferirono in Inghilterra nel 1960. Ha studiato alla Leicester University e, prima di diventare scrittrice a tempo pieno, ha lavorato come giornalista e speaker radiofonica. Vive con il marito e i suoi due figli tra il Regno Unito e Cipro. Il suo romanzo d’esordio è stato tradotto in cinque lingue e ha ottenuto il premio Young Booksellers International Book of the Year. La scatola delle lettere perdute è il suo quarto romanzo.


Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 789 KB
  • Lunghezza stampa: 218
  • Editore: Newton Compton Editori (27 ottobre 2016)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01LZSO192
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.3 su 5 stelle 3 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #4.402 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.3 su 5 stelle
5 stelle
2
4 stelle
0
3 stelle
1
2 stelle
0
1 stella
0
Vedi tutte le 3 recensioni cliente
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle
La storia raccontata in questo libro è, purtroppo, la dura realtà che nei primi decenni del novecento molte persone, il popolo Armeno nello specifico, hanno dovuto affrontare.
In ogni parola, ad ogni capitolo che fa il salto nell’atroce passato, si respira la sofferenza e il terrore che la prima guerra mondiale, e tutte le “diversità” culturali di uno stesso paese, ha portato nella vita di adulti e bambini che si sono visti strappati, e strappare, alla propria famiglia… spesso in modo atroce. Morti strazianti, corpi tormentati. Madri che pur di salvare i propri figli hanno rinunciato ad ogni cosa.
Tutto questo, purtroppo, è molto realistico. Lo è ancora adesso in alcune zone del mondo, e fa rabbia pensare che in tutti questi anni l’umanità non è poi cambiata tanto. Forse è peggiorata, in molti aspetti.
Quindi, “La scatola delle lettere perdute” è sicuramente un romanzo dalla forte impronta storica.
Adesso passiamo a quello che non mi è piaciuto:

I primi capitoli, diciamo circa i primi sette, sembrano più un elenco di pietanze. O un libro di cucina. Si parla continuamente di “cibo”. Se non mangiano, cucinano… e quando cucinano viene descritta la ricetta passo passo come se dovessimo davvero imparare a prepararla. E questo “continuo cibarsi” si ripete per tutto il libro.
Altra cosa che non mi è piaciuta, perché a lungo andare stanca e distrae, è l’eccessiva descrizione di qualsiasi cosa. Paragrafi interi per descrivere un singolo oggetto o una stanza. A un certo punto l’attenzione calava per forza.
Non ho amato il modo in cui la storia è stata raccontata. I capitoli si alternavano tra Mariam, Gabriel e Katerina.
Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Questa lettura mi ha molto colpita.
La storia di Mariam, ripercorsa da Katerina attraverso il diario, è una storia triste e ricca di sentimenti contrastanti. Una storia di rimpianti, di una persona che non ha avuto seconde occasioni nella vita, di una persona che ha perso tutto ma ha continuato a lottare per un futuro migliore. I personaggi femminili sono predominanti e ben costruiti. Si tratta di donne forti, che vivono e amano in maniera viscerale, senza filtri. L'autrice ha uno stile ricercato ed elegante, ma scorrevole e piacevole da leggere. La costruzione della storia e lo sviluppo della trama, mi ha ricordato molto il modus operandi della Riley, alla quale l'autrice non ha nulla da invidiare.
Interessanti i riferimenti storici di una vicenda di cui sapevo molto poco e che merita, invece, di essere conosciuta da tutti in modo che queste tristi vicende non si ripetano ancora.
Una storia perfetta, curata nel dettaglio. La promuovo a pieni voti!
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Un vecchio diario, delle lettere mai inviate e i ricordi di una vita della nonna Miriam. Il commovente viaggio di Katerina alla ricerca della verità sulla propria famiglia... dove sarà in grado di riallacciare legami che sembravano ormai persi! Molto bello!
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover

Ricerca articoli simili per categoria

Dove è il mio ordine?

Spedizioni e resi

Hai bisogno di aiuto?