Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 0,99

Risparmia EUR 9,16 (90%)

include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Il segreto della crisalide di [Aronica, Denise]
Annuncio applicazione Kindle

Il segreto della crisalide Formato Kindle

4.3 su 5 stelle 35 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 0,99

Lunghezza: 230 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Sono passati quasi nove mesi da quando i genitori di Olivia sono morti, ma lei non è ancora riuscita a farsene una ragione. Sa di non essere pronta a passare oltre e a lasciarli andare per sempre e non intende sforzarsi per farlo, così trascorre le sue giornate a tenere il conto del tempo che passa in modo maniacale, imbrattandosi il braccio con un pennarello, chiusa nella sua nuova camera a casa dei nonni, a leggere fino a dimenticarsi di tutto il resto.
Nemmeno per Max, il suo fratellino di otto anni, è semplice riuscire a fare breccia nella solida armatura che Olivia ha costruito tutto intorno a sé e anche i nonni, pur sforzandosi di non darlo a vedere, non potrebbero essere più preoccupati per lei, che si rifiuta persino di parlare con uno psicologo.
Sarà per via della sua reticenza e testardaggine a rifiutare qualsiasi tipo di sostegno che nonna Mar-gherita prenderà una decisione drastica. Olivia sarà costretta a frequentare per un paio di mesi una sorta di centro estivo molto particolare, gestito da un’amica di vecchia data di sua madre, in cui un’equipe di specialisti si occupa di aiutare adolescenti affetti da dipendenze comportamentali.
Proprio lì al centro, grazie alla compagnia di Daniel, un nerd dipendente dai videogiochi, e di Andrea, una ragazza viziata, volubile e misteriosa, Olivia riuscirà finalmente a lasciarsi andare e ad aprire un po’ il suo cuore. Il dolore per la sua terribile perdita però, continuerà ad assillarla, soffocando sul nascere ogni più piccolo sprazzo di felicità. Olivia sarà così costretta a rendersi conto che dovrà iniziare a lottare con tutte le sue forze per riuscire ad avere di nuovo il controllo sulla sua vita prima che sia troppo tardi.

«A volte bisogna solo trovare il coraggio di morire per rinascere dalle proprie ceneri.»

È possibile seguire l'autrice sul suo sito all'indirizzo http://denisearonica.blogspot.it/ sulla pagina facebook https://www.facebook.com/denisearonicaautrice e su twitter https://twitter.com/denise_aronica

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 582 KB
  • Lunghezza stampa: 230
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B017QKCAMW
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.3 su 5 stelle 35 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #52.675 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Una bella storia, credibile e appassionante, scritta in uno stile fluido e impeccabile. Ma sopratutto una storia di rinascita, evoluzione e e riscatto. È il genere di libro che diverte e allo stesso tempo fa bene al cuore e stimola riflessioni. Avvincente e lineare, rivela la sua bellezza, un capitolo alla volta, un personaggio alla volta, fino alla soluzione finale, giusta e piena di speranza. Grazie all'autrice per averlo scritto :)
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di E-Writer il 12 dicembre 2015
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Questo libro non mi ha colpito moltissimo, indubbiamente è scritto bene ma la storia non è molto coinvolgente.
Ciò che ho apprezzato maggiormente è la delicatezza della protagonista che, dopo le solite sventure familiari – rimasta sola causa morte dei genitori – deve riuscire a fuggire e rifugiarsi in una realtà che per lei è rappresentata dall’amore per la lettura. I libri sono il suo essere, il suo mondo, tutto ciò di cui lei ha bisogno.
La seconda parte del libro è molto più coinvolgente.
Un racconto che oscilla tra la malinconia e la dolcezza.
Consiglio la lettura agli amanti del genere sentimentale.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
francamente il libro l'ho lasciato a metà: trovo che sia un racconto estremamente adolescenziale scritto con uno stile altrettanto adolescenziale.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Questo romanzo è una sorpresa meravigliosa.
Grazie, Denise, di averlo scritto. Di essere riuscita a raccontare con tanta delicatezza la paura di soffrire, il dolore sopito. Il timore di abbandonare per sempre qualcosa, qualcuno…che invece resterà sempre dentro di te.
Questo romanzo parla di una grande perdita e di una rinascita. Parla di come sia difficile affrontare certi problemi, da bambini, da ragazzi… sempre. Parla di come sia importante lasciarsi andare al dolore, diventare consapevoli di come il dolore blocca le nostre vite, parla di come uscirne fuori e ricominciare a vivere. Anche grazie all’aiuto degli altri.
E lo fa in modo leggero, attraverso la storia di Olivia, una ragazza che ha perso i genitori e, per proteggersi, si rifugia nei libri, tanti libri, troppi libri… una fuga… che finirà, teneramente, tra le braccia di un amore, di nuovi amici e dei suoi affetti più cari.
È bello, questo romanzo; è tenero, profondo, scritto benissimo. È un romanzo che ti lascia con un sorriso sulle labbra.
Denise deve essere proprio un tesoro di ragazza, per essere riuscita a raccontare con tanta delicatezza questo dolore profondo.
E poi, questo bacio, questo bacio che non arriva mai… mentre leggevo, non potevo fare a meno di ripensare ai miei 17 anni, alle mie serate passate a pensare: ma domani mi bacerà? Non so come sia possibile, ma, davvero, questa scrittrice è riuscita a trasportarmi di nuovo alla mia adolescenza, a quelle sensazioni belle a ripensarci ora e angoscianti allora: il non sapere se davvero hai capito quello sguardo, o se hai frainteso…. Quel domandarsi se riuscirai di nuovo a sentire il calore delle su braccia attorno alle tue spalle… il battito del suo cuore…tum, tum, tum….
Bello. Belli anche i ringraziamenti e gli spunti di lettura.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Diletta il 1 dicembre 2015
Formato: Formato Kindle
Tre stelle e mezza!
Ok, lo ammetto, ero scettica da fare schifo. Immondamente scettica.
Il punto è che Il segreto della crisalide non è proprio il mio genere. Prima di tutto sentivo odore di YA romantico e melenso. E poi non so, avevo paura che ci fosse di mezzo la solita esaltazione del dolore, la solita storia che vuole idolatrare il dolore perché serve (vero) e ci rende tutti fighi (ehm). Bene. NON SI TRATTA DI QUESTO.

La storia non contiene storie d'amore melense, non contiene stereotipi e non fa niente di così squallido. Anzi.
Liv ha perso i genitori ed è rimasta sola con suo fratello. È arrabbiata, persa, vuota.
Quello che fa costantemente, senza tregua, quasi con furia è leggere. E ora voi pensate "Ecco, la tipa stereotipata, taciturna, asociale, legge". E invece no.
Quello che abbiamo di fronte è un essere umano normale. Niente viene esaltato, nessun dolore glorificato, nessuna malattia servita su un piatto d'argento.
Però il dolore va affrontato. E entrano in scena altre persone. E sì, entra in scena anche la storia d'amore, ma non è invadente. La storia d'amore c'è, è intorno, ma non urla e non strepita. Di nuovo, è una storia normale.

E il vero pregio di questo romanzo è la delicatezza. Il tono di voce mantenuto lieve, discreto, mentre si affrontano mostri enormi come il lutto, la depressione, il bozzolo che ci si costruisce intorno per non affrontare il dolore, affondando il naso nei libri, nelle scuse, nelle porte sempre chiuse.
Ulteriori informazioni ›
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Denise Aronica torna ad affacciarsi sul nostro panorama letterario con una storia carinissima e molto originale, dimostrando grandissimi progressi nello stile e nella struttura narrativa. Mi è piaciuta moltissimo l'idea di base, un tema insolito ma davvero attuale e capace di far riflettere. L’ambientazione e la descrizione dei personaggi sono ben curate e ho apprezzato molto come la caratterizzazione di questi si delinei e si arricchisca nel tempo. Nella storia c’è un inizio, un’evoluzione e una conclusione che si susseguono nei giusti tempi e ai quali vengono dedicati i giusti spazi. Tutto è graduale e mai scontato. Anche l’instaurarsi dei rapporti ha una sua gradualità, e proprio questa caratteristica ha contribuito a rendere la storia ancora più reale e concreta. Concludo facendo una piccola considerazione sul titolo del libro. Una scelta di parole che in un primo momento sembrerebbe priva di significato ma che al termine della lettura acquisterà un senso davvero profondo. Nascosto tra quelle lettere si racchiude infatti una grande simbologia. Un parallelo, messo in evidenza in maniera non esplicita, tra la difficoltà della vita della farfalla e di quella umana che una volta comprese non possono che trasmettere un grande senso di speranza.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover