Acquista usato
EUR 7,00
+ EUR 2,90 spedizione
Usato: Buone condizioni | Dettagli
Venduto da iolibrocarmine
Condizione: Usato: Buone condizioni
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza tutte le 2 immagini

La solitudine dei numeri primi Copertina flessibile – 29 giu 2010

3.6 su 5 stelle 165 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 6,92
Copertina flessibile, 29 giu 2010
EUR 10,78 EUR 7,00

C'è una nuova edizione di questo articolo:

La solitudine dei numeri primi
EUR 11,90
(165)
Disponibilità immediata.

Store Oscar
Questo ed altri titoli fanno parte dello store Oscar Scoprili tutti
click to open popover

Offerte speciali e promozioni

  • Amazon Warehouse Deals, la nostra selezione di prodotti usati e ricondizionati in offerta. Scopri di più

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.




Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 304 pagine
  • Editore: Mondadori (29 giugno 2010)
  • Collana: Oscar grandi bestsellers
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8804589655
  • ISBN-13: 978-8804589655
  • Peso di spedizione: 295 g
  • Media recensioni: 3.6 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (165 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 3.497 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
"I numeri primi sono divisibili soltanto per uno e per sé stessi. Se ne stanno al loro posto nell'infinita serie dei numeri naturali, schiacciati come tutti fra due, ma un passo in là rispetto agli altri. Sono numeri sospettosi e solitari " (pag. 56 del libro)

Il libro racconta la storia della vita di Alice e Mattia su due fili paralleli che la prima volta si intrecciano durante gli anni del liceo, quando i due ragazzi incrociano i loro sguardi. Entrambi hanno avuto un’infanzia difficile: Alice è infatti diventata zoppa dopo essere caduta su una pista da sci mentre Mattia, super dotato in matematica, ha perso la sorella scomparsa vicino la loro abitazione. I due ragazzi sono destinati a stare vicini ma, proprio come due numeri primi, destinati a non appartenersi mai.
Il racconto è chiaro, scorre molto bene e i numerosi riconoscimenti sono meritati. La scrittura dell’autore è facile e diretta. Gli eventi narrati hanno la capacità di avvincere il lettore e di trattenerlo al libro. Da leggere tutto d’un fiato!

Lo consiglio sicuramente a tutti, inoltre il rapporto qualità prezzo è ottimo. È disponibile anche su Kindle. Non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Spedizione veloce e puntuale con Amazon.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
"Tra i numeri primi ce ne sono alcuni ancora più speciali. I matematici li chiamano primi gemelli: sono coppie di numeri primi che se ne stanno vicini, anzi quasi vicini, perchè fra di loro vi è sempre un numero pari che gli impedisce di toccarsi per davvero" (pg.129)
Questa è la storia di Mattia e Alice. No, non sono gemelli, ma entrambi sono accomunati da un evento tragico che investirà la loro infanzia e il cui "peso delle conseguenze" - così lo chiama Alice - si ripercuoterà per sempre nelle loro vite. Ma forse è proprio questa sventura che li porterà sempre a cercarsi, perchè ormai sono "uniti da un filo elastico ed invisibile, sepolto sotto un mucchio di cose di poca importanza, un filo che poteva esistere soltanto tra due come loro: due che avevano riconosciuto la propria solitudine l'uno nell'altra". (pg.272)

La narrazione scorre via veloce, analizzando da entrambi punti di vista quelle debolezze che rendono diversi questi due ragazzi al resto del mondo. Il lettore assiste alle vicende che si susseguono nel corso degli anni con la tensione di chi nella nebbia riesce appena appena a scorgere le sagome di ciò che lo circonda.
I primi capitoli del romanzo son caratterizzati da un tono schietto, talvolta crudo, ma anche un po' banale e quasi colloquiale; il lettore si limita appena a raccontare i momenti cruciali, mettendo un po' in secondo piano il lavorio interiore dei due personaggi, sebbene sia appena percettibile. La seconda parte del libro si concentra maggiormente sui due protagonisti, svelando finalmente il sottile rapporto che li unisce, le difficoltà ed i sentimenti di entrambi.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Luca § il 23 dicembre 2015
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
trama e autore ormai tutti li conoscono, vista anche la trasposizione cinematografica. In realtà leggendolo, seppur arrivando alla fine con interesse, ho trovato lo stile dell'autore un pò piatto PER I MIEI GUSTI. Resta sempre un libro interessante e con ottimi spunti.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Un romanzo scritto non alla perfezione, diffusi errori grammaticali( coniugazioni errate dei verbi, ed altro..),punteggiatura a volte inesistente e altre superflua. La trama non del tutto da buttare anche se sviluppata in modo abbastanza lento. La prima meta' del romanzo e' abbastanza scorrevole e interessante ma nella meta' successiva diventa piuttosto noioso e ripetitivo. Un finale scontato. Leggendolo sembra quasi che siano due racconti uniti a formare un romanzo, forse sarebbe stato meglio scrivere due storie separate, quella di Alice e quella di Mattia e pubblicare due racconti separati, piu' corti e forse meno noiosi. Complessivamente una lettura abbastanza scorrevole, ma sicuramente non e' un romanzo da catalogare assieme ai grandi della letteratura. Purtroppo al giorno d'oggi le case editrici stanno puntando a pubblicare i romanzi commerciali e la valutazione vera di quello che viene presentato dallo scrittore a volte si perde. Se la trama fosse stata sviluppata da uno Stephen King o da altri scrittori sicuramente il romanzo sarebbe stato piu'interessante. La trasposizione cinematografica del romanzo e' peggio, pessima.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di pietragi il 2 gennaio 2012
Formato: Copertina rigida
Il libro a me è piaciuto.
Il tema di fondo è la solitudine e la difficoltà, per alcune persone, a vivere una vita "normale".
I protagonisti sono quelli che oggi consideriamo dei perdenti per la loro difficoltà di relazionarsi e di comunicare, ma a me questo pugno nello stomaco ha fatto riflettere su quante volte la vita piega chi è più debole, sulla omogeneizzazione che il mondo di oggi ci impone.
Il libro può piacere o non piacere, ma suscita emozioni e questo mi basta.

Per un libro di esordio direi un buon livello, sono curioso di vedere se Giordano continuerà o se rimarrà un autore di un libro
Commento 24 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti


Ricerca articoli simili per categoria