Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 0,99
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

La stratega Anno Domini 1164 di [Barbieri, Giovanna]
Annuncio applicazione Kindle

La stratega Anno Domini 1164 Formato Kindle

4.3 su 5 stelle 33 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 0,99

Lunghezza: 288 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

“La stratega, anno domini 1164”, seconda versione de “1164, l’assedio di Rivoli”. Romanzo storico-fantastico. Dopo un forte temporale Alice, una giovane donna del XXI secolo, si ritrova nel 1163, in un bosco della bellissima Valpolicella. Cos’è accaduto? Chi l’ha inviata nel 1163 durante la lotta degli anti-imperiali contro l’imperatore Federico il Barbarossa e perché? É stata una casualità o un disegno divino? Ferita e confusa, Alice viene soccorsa da una famiglia di contadini semi-liberi, che la conduce all’abbazia del Sacro Cuore di Arbizzano, dove viene curata dalle gentili monache e apprende l’uso delle erbe medicinali. Una volta guarita e portata nel castello di Fumane, dovrà decidere come agire: lottare per ritornare nella sua epoca oppure, per fuggire alle ingiuste accuse di stregoneria, partecipare all’assedio di Rivoli del 1165 a fianco del cavalier Lorenzo Aligari del quale s'innamora perdutamente.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 877 KB
  • Lunghezza stampa: 412
  • Editore: Youcanprint Self-Publishing (1 gennaio 2014)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B00L1FK25G
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.3 su 5 stelle 33 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #43.045 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?
    Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Di Sily il 9 settembre 2015
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Avendo letto di Giovanna Barbieri "Amor e patimento" avevo un'idea chiara dello stile e dei temi dell'autrice, ampiamente confermati in La stratega. Il viaggio nel tempo di Alice consente alla protagonista e all'autrice di poter osservare in modo analitico gli usi e i costumi del Medioevo senza fare ad esso alcuno sconto. È un'epoca di guerre e violenza, di carestie e superstizione. Le donne, i figli sono merci di scambio, oggetti il cui fine è il continuo della casata e del potere attorno cui ruota il tutto. Emerge come la vita del popolo è soggetta alla volontà e ai capricci di pochi eletti, alcuni meritevoli del potere altri meno. In quest'opera il punto di vista è soprattutto femminile, Alice, Chiara e Angelica, tre donne apparentemente diverse essendo la prima una straniera in ogni senso, la seconda una nobile sposa-bambina e l'ultima una serva della gleba che si ribellano alla loro condizione per amore. Le violenze sulle donne, la loro strumentalizzazione politica ed economica purtroppo non è esclusiva del Medioevo, è insita nella cultura europea e in alcuni casi neanche estinta. Nella narrazione si evidenzia come la precarietà della condizione femminile dipenda dalla superstizione e dal ruolo della Chiesa, preponderante nella vita medievale. Alice e chi come lei possiede strumenti culturali (alfabetizzazione o capacità curative) è malvisto e deve muoversi nell'ombra. Nella narrazione emerge inoltre una accurata ricerca da parte dell'autrice sia per ciò che riguarda gli eventi storici sia i costumi. Attraverso l'opera apprendiamo quali alimenti erano consumati, quali erano le cause delle carestie e delle conseguenti malattie, di quali erbe disponevano gli erboristi.Ulteriori informazioni ›
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Ho letto La Stratega, do un mio parere da lettrice. Giovanna Barbieri scrive bene, tutto è ben documentato, ma forse troppo. Alcuni interventi sono eccessivamente didascalici. Mi sono piaciute le storie d'amore, le percepisco come molto importanti e accattivanti, sono il punto di forza. Cosa manca? La suspence, qualche colpo di scena. Comunque immergersi nel Medioevo è molto affascinante, soprattutto se si è guidati dalla protagonista del romanzo, nostra contemporanea.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Inizio col dire che ho comprato questo libro invogliata più che altro per l'ambientazione medievale, essendo anche io un'appassionata di quel periodo storico. Per quanto riguarda le descrizioni del periodo le ho trovate abbastanza verosimili..., ma per il resto il libro secondo me lascia un pò a desiderare... Per alcuni punti di vista sembra la copia del libro Outlander della Gabaldon...(lei che va da sola nel bosco e all'improvviso si ritrova catapultata in un'altra epoca del passato, lei che impara in poco tempo a come curare le persone tramite le erbe e diventa per questo il punto focale della comunità, lei che si innamora del cavaliere del castello in cui viene costretta a vivere, etc.). Ma quello che proprio non mi è andato giù sono le sue conoscenze perfette delle "machimenta" (come vengono ripetutamente chiamate nel libro tanto da diventare la parola fastidiosa) e sui modi di costruzione della macchine da guerra e sulla polvere da sparo... Quale ragazza al mondo d'oggi non conosce a memoria la formula chimica per riproporre la polvere da sparo??? E poi appena viene scaraventata in un'altra epoca la protagonista la prima domanda che fa alla prima persona che incontra è "ma in che anno siamo?" Come se fosse naturale pensare che dopo essersi svegliata nel bosco ustionata non stia più vivendo nel suo tempo... forse ci voleva un pò più di impegno nel costruire meglio i dialoghi e i vari passaggi tra un accadimento e l'altro... Cmq ci sono rimasta un pò male in generale per come era costruito tutto il libro... sinceramente pensavo molto meglio.
Commento 6 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Il romanzo si legge volentieri ed è capace di suscitare la curiosità nel lettore per la sorte della protagonista.
Come da titolo di questa recensione, si tratta di un romanzo storico, siamo nell'anno 1163/1165, condito da un pizzico di fantasy.
Quello che più si apprezza nella lettura di questo ebook è la descrizione, ben fatta, degli usi e costumi del tempo ed è dovuto alla bravura dell'autrice nell'aver saputo documentarsi. Infatti, il lettore si sente trasportato indietro nel tempo, così come accade alla protagonista del romanzo, e può constatare come la vita nel XII secolo fosse totalmente diversa da quella che conduce oggi,
Da migliorare l'editing, infatti sono presenti alcuni refusi.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Il terzo libro che leggo della Barbieri e non rimango mai delusa. I suoi romanzi sono un piacevole espediente per chi vuole conoscere la vita quotidiana nel Medioevo senza dover per forza leggere un saggio. Non solo la trama ti trascina e ti fa venire la voglia di sapere come andrà a finire ma le informazioni che contiene ti fanno capire la grande preparazione della scrittrice e il duro studio della documentazione. Cinque stelle perchè l'ho trovato un romanzo di spessore, mi è sembrato quasi di vivere nel castello e vedere come si comportava la gente dell'epoca e quali erano le loro usanze.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover