Attualmente non disponibile.
Ancora non sappiamo quando l'articolo sarà di nuovo disponibile.
Ne hai uno da vendere?
Passa al retro Passa al fronte
Ascolta Riproduzione in corso... In pausa   Stai ascoltando un campione dell'edizione audio udibile.
Maggiori informazioni
Visualizza l'immagine

La svastica sul sole

3.9 su 5 stelle 93 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"

C'è una nuova edizione di questo articolo:

Articoli disponibili visualizzati da altri clienti
click to open popover

Offerte speciali e promozioni

  • Amazon Warehouse Deals, la nostra selezione di prodotti usati e ricondizionati in offerta. Scopri di più

Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.




Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile
  • Editore: Fanucci (8 settembre 2011)
  • Collana: Tif extra
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8834718305
  • ISBN-13: 978-8834718308
  • Peso di spedizione: 299 g
  • Media recensioni: 3.9 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (93 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 134.216 in Libri (Visualizza i Top 100 nella categoria Libri)
  • Garanzia e recesso: Se vuoi restituire un prodotto entro 30 giorni dal ricevimento perché hai cambiato idea, consulta la nostra pagina d'aiuto sul Diritto di Recesso. Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consultaMaggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace.


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
CHE LIBRO!
Philip Dick scrive la “Svastica sul Sole” nel 1962 e vince il premio Hugo.

IN QUESTO LIBRO:
Le forze dell’Asse in questo libro hanno vinto la seconda guerra mondiale. Gli Stati Uniti d’America, l’Inghilterra e la Russia sono conquistati e spartiti tra Tedeschi e Giapponesi. La West Coast è Giapponese mentre i 2/3 e la East Coast sono diventati colonie della Germania Nazista.
Qui vivono i personaggi di Dick. Personaggi con le loro storie, con i loro problemi e pensieri, tutti legati da un romanzo “La cavalletta non volerà più” che guarda caso, romanza la vittoria degli Alleati sulle forze dell’Asse dopo la seconda guerra mondiale.
Il libro fa in un qualche modo intravedere la nostra storia, la nostra realtà a diretto confronto con la loro. Non è che la vita non vada avanti, solo che vi sono pensieri diversi, ed il mondo è forse più organizzato ma votato più al (concedetemelo) lato oscuro!
Qui i personaggi, molto ben delineati vivranno i propri drammi in un’intreccio di storie e tormenti, di lotte intestine e di spie volte a sventare nuove guerre nucleari.
Questo libro, ha bisogno di cura nella lettura, deve essere letto e soppesato con calma. I personaggi mostrano il meglio di sé con i loro pensieri. Dick sembra quasi leggere nelle loro menti e ci porta ad elevare il nostro pensiero.

Un libro fantastico, fantascientifico per certi versi ed anche in un qualche modo a specchio. Dick riesce ad aprire una realtà parallela pulsante e carica di prospettive.
Leggetelo, leggetelo e rileggetelo, perché merita eccome!
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Come ogni libro di Dick la realtà ha un confine sottile e si mischia ad altre realtà possibili.
In questo caso un mondo possibile è quello dove l'Asse ha vinto la guerra e si è spartito il mondo, ma è questo il mondo reale oppure hanno vinto gli Alleati?

Questo romanzo in fondo parla di tre realtà in tre libri, uno è il romanzo stesso, un altro è un misterioso libro che racconta come sarebbe andata la guerra se avessero vinto gli alleati (specchiando al contrario quello che noi lettori stiamo leggendo) e il terzo è l'I Ching, libro millenario che guida il destino degli uomini.

Dove sta la verità nel nostro mondo, nel mondo governato dai tedeschi o nell'I Ching?

Buon divertimento.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Il finale è una bolla di sapone, l'ho considerato un vero e proprio sfregio. Salvo l'opera perché è l'unica letta fin'ora che raffiguri interamente il Nuovo Ordine. Di fatto, la ricostruzione ucronistica della Terra riportata da Dick, avrebbe a mio parere contornato un'opera omnia sull'ucronia pura, se anziché di fantascienza si fosse narrato di una realtà più simile a quella di Fatherland. Rende comunque onore all'opera il contesto nipponico. Però, il prosciugamento del Mediterraneo... non esageriamo.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Roberto A. RECENSORE TOP 1000 il 7 febbraio 2016
Formato: Copertina flessibile Acquisto verificato
Forse, insieme ad Ubik, il capolavoro di Dick. Si ipotizza la vittoria del terzo reich nella seconda guerra mondiale, la Califirnia è un feudo giapponese. Scritto magnificamente dal folle talento visionario di uno dei più grandi scrittori americani, ingiustamente e spesso qualificato come scrittore di fantascienza. Dick è molto oltre, è letteratura vera di altissimo livello.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Un grande Dick . La sua incessante ricerca del "doppio" si manifesta in un grottesco gioco di specchi dove il mondo è in mano a Nazisti e Giapponesi che vittoriosi del secondo conflitto mondiale, si spartiscono gli Stati Uniti d'America. I ricchi e potenti turisti di questa "dimensione " sono giapponesi che si trastullano con l'acquisto di souvenir della cultura americana , mentre i nazisti ( inseguendo la loro folle ideologia ) colonizzano pianeti come Venere e Marte preoccupati che la loro razza predomini dovunque e su tutti .Un mondo dove anche il suo romanzo, che non può che esistere specularmente, narra di un'America vittoriosa e di una Germania sconfitta.I personaggi ,sempre in bilico tra ragione e follia ,si muovono come marionette seguendo i responsi de l'Oracolo ,il libro che rivela il Tao stesso. Tao che conduce la bella Jillian a voler incontrare " L'uomo nel castello " ( titolo originale ) che ha scritto quella storia così " incredibile ". Da leggere tutto di un fiato!
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di mary81 il 10 agosto 2016
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Cosa sarebbe accaduto se Hitler avesse vinto la Seconda Guerra Mondiale?
Questo romanzo immagina la risposta in un modo originale e crudamente realistico, proiettando il lettore nell'orrore della "società perfetta" sognata dai nazisti.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Avessi a disposizione 20 stelline gliele darei tutte. Non sto ad entarre nella trama del romanzo, mi limiterò a dire che ci sto ancora pensando su, che ho riletto l'ultimo capitolo tre volte, parola per parola, che ho perso ben due fermate della metropolitana tanto ero concentrato, che ho riletto parola per parola la prefazione e che mi sono "bevuto" la postfazione (qui di Bruti Liberati e scusate se è poco) nel tentativo di comprendere appieno tutte le sfumature del romanzo, nonchè il brutale finale (brutale perchè termina "abruptly").
Di sfumature ce ne sono tantissime e non sempre le ho colte tutte, il finale mi ha lasciato a bocca aperta come un ebete e mi sono ripromesso di rileggerlo fra qualche mese.
Veramente un libro come ce ne sono pochi, vecchio ma non datato, onirico, surreale, contorto, ma non incomprensibile.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti


Ricerca articoli simili per categoria