Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 1,99
include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Il tulipano nero (eNewton Classici) di [Dumas, Alexandre]
Annuncio applicazione Kindle

Il tulipano nero (eNewton Classici) Formato Kindle

4.2 su 5 stelle 31 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 1,99
Copertina flessibile
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 8,00

Lunghezza: 240 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Promozione compleanno Kindle
Buon anniversario Kindle: scopri alcune novità esclusive a 0,99 EUR Scopri tutti gli eBook in offerta qui.

Descrizione prodotto

Sinossi

Cura e traduzione di Riccardo Reim
Edizione integrale

La Tulipe noire viene pubblicato da Alexandre Dumas nel 1850, sei anni dopo l’enorme successo dei Les Trois Mousquetaires (seguito dagli altri due romanzi della trilogia, Vingt ans après e Le Vicomte de Bragelonne) e del Comte de Monte-Cristo, quando lo scrittore è ormai divenuto un beniamino del grande pubblico francese. Ambientato negli anni della cosiddetta “bolla dei tulipani”, nella laboriosa Olanda repubblicana del Seicento che vide l’ascesa di quella prospera e raffinata borghesia tramandataci dai dipinti di Rembrandt e di Vermeer, il romanzo narra un vero e proprio caso di spionaggio industriale e al tempo stesso una delicata, insolita storia d’amore. Intorno al favoloso “tulipano nero”, il fiore perfetto e impossibile, ruota una folla di personaggi sia storici che fantastici, che l’autore riesce a rendere vivi e veri con la consueta abilità. Un Dumas insolito, quasi con cadenze di fiaba, che rinuncia, per una volta, ai grandi colpi di scena e ai superuomini del feuilleton.

Alexandre Dumas

Alexandre Dumas (1802-1870) fu uno degli scrittori più popolari della sua epoca. Autore eccezionalmente fecondo, ha legato il suo nome a più di trecento opere di narrativa (oltre al celebre ciclo dei Tre moschettieri, ricordiamo Il Conte di Montecristo, La regina Margot, La Sanfelice, Il tulipano nero), di saggistica, di teatro e di viaggio, molte delle quali destinate a non tramontare, ancora oggi lette e amate in tutto il mondo da milioni di lettori. Di Dumas la Newton Compton ha pubblicato: I tre moschettieri e Vent’anni dopo, Garibaldi, Il Visconte di Bragelonne, Il Conte di Montecristo, Robin Hood, Il tulipano nero e La regina Margot.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 888 KB
  • Lunghezza stampa: 234
  • Editore: Newton Compton Editori (4 maggio 2011)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B0062ZLBZU
  • Word Wise: Non abilitato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.2 su 5 stelle  Visualizza tutte le recensioni (31 recensioni clienti)
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #15.366 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  •  Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

4.2 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Copertina flessibile
Una scoperta davvero piacelovissima! Un'opera che, seppur ambientata in un periodo storico difficile, mi ha saputo far divertire parecchio, grazie alla scrittura fluente e ai personaggi mirabilmente plasmati. In particolare il protagonista, uno straordinario antieroe per cui è impossibile non simpatizzare, rende la lettura di questo romanzo tra le più gradevoli che mi sia capitato di trovare nei classici. Tanti ingredienti, come l'amore, l'ingenuità, l'onestà, la politica traballante del tempo, e perfino una primitiva forma di "spionaggio industriale", si amalgamano alla perfezione in una storia leggera in cui si riesce anche a ridere, e non poco. Per chiunque voglia godere di un classico divertendosi al contempo.
Commento 8 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Un Dumas diverso, più sentimentale e meno avventuroso, che ci porta in Olanda con riferimenti storici in sottofondo agli antieroi di questo racconto, decisamente diversi dai moschettieri. Un po' lento nella parte centrale, dove si sviluppa il rapporto tra Rosa e Cornelius rinchiuso in prigione, pieno di riflessioni personali del protagonista, per il resto Dumas è bravo far correre la storia in maniera fluida ed interessante, anche se indubbiamente un po' surreale, perché centrata tutta intorno alla creazione del tulipano nero che darà ricchezza e fama al suo creatore.
Personalmente non lo trovo un capolavoro ma sicuramente un libro piacevole.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Gre Sgarbo il 10 febbraio 2015
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Tenuto in considerazione l'epoca in cui e' stato scritto, e' una bella storia (anche se decisamente surreale).
Chiaramente il linguaggio, tutti i salamelecchi e descrizioni infinite e riflessioni dell'autore, a volte annoiano ma in generale la lettura e' scorrevole. Credo sia comunque una di quelle opere che prima o poi devono essere lette..
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Tulipani, tulipani, tulipani, tutto per dei tulipani... Eppure riesce ad essere un racconto avvincente. Se non è la prova che Dumas potrebbe scrivere l'elenco del telefono senza risultare noioso, non so cosa sia! (Letto in formato ebook, molto buono.)
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Lo consiglio a tutti coloro che hanno voglia di una lettura non troppo impegnativa ma emozionante! Ho trovato interessanti i cenni storici che mi hanno talmente incuriosita da andare alla ricerca di quello che è accaduto nella realtà!
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Mrs P il 1 settembre 2014
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Viaggio, in compagnia di Monsieur Dumas, nella laboriosa Olanda repubblicana del “secolo d’oro” .
Giunti all’Aia vedo, in lontananza, un nugolo di sagome dirette verso il Buitenhof. Ci avviciniamo. Chissà, dico io, ci sarà uno spettacolo. Si sente vociare, ma ancora nulla si vede. Ci affacciamo dalla carrozza e chiediamo ragione di tanto schiamazzo. Perdiana! Quei bravi borghesi de L’Aia hanno appena fatto a pezzi i cadaveri dei fratelli de Witt, Jan e Cornelius. Guardo Monsieur Dumas, dico: Andateci piano, per favore! Perché lo so che tutto quel che accade è per vostra volontà!
Ridacchia, lui. Se cominciamo così, siamo a posto.

Per fortuna la nuova meta è la piccola e ridente Dordrecht, con le sue casette bianche e rosse, i suoi mulini a vento, i suoi fiori variopinti. Una di queste case illuminate dal sole, appartiene a Cornelius Van Baerle ed è stata, prima, del padre e del nonno. Il padre col suo commercio aveva accumulato tanto denaro da rendere ricco il figliuolo. Monsieur Dumas mi racconta che il vecchio Van Baerle, prima di accomiatarsi dal mondo, aveva dato un suggerimento al giovane Cornelius: «Se vuoi vivere davvero, mangia bevi e spendi, perché non è vita lavorare tutto il giorno seduto su una sedia di legno o in una poltrona di cuoio, dentro un laboratorio o dentro un negozio. Pure tu morirai, e se non ti toccherà la fortuna di avere un figlio il nostro nome si estinguerà, e i nostri fiorini, pieni di stupore, si ritroveranno con un padrone sconosciuto, quei bei fiorini ancora nuovi che abbiamo pesato soltanto io, mio padre e chi li ha fusi.
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
In questo libro Dumas non ci racconta di avventure "cappa e spada", ma di un "coltiv-amore" di tulipani. Come spesso accade l'invidia è una cattiva consigliera e un oscuro personaggio cerca di rovinargli il tanto agognato tulipano nero. Gli invidiosi sono sempre anche esseri incapaci e infelici e alla fine il coltivatore conquista, non solo l'oggetto del suo desiderio, ma anche l'amore. Pagine di una bellezza travolgente per chi, come me, ama anche i fiori. Viene voglia di piantare subito i tulipani.
Commento 3 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
la parte più bella è quella iniziale dove è ben raccontata una storia d'Olanda che non conoscevo. La storia è semplice e non impegnativama tutto sommato anche piacevole.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso

Le più recenti tra le recensioni dei clienti

click to open popover