Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 2,99
include IVA (dove applicabile)
Leggi questo titolo gratuitamente. Maggiori informazioni
Leggi gratis
OPPURE

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Il tuo amore è il mio Natale: quando un biglietto d'amore anonimo mette in crisi di [Amaranto, Giulia]
Annuncio applicazione Kindle

Il tuo amore è il mio Natale: quando un biglietto d'amore anonimo mette in crisi Formato Kindle

4.0 su 5 stelle 10 recensioni clienti

Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 2,99

Lunghezza: 171 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Greta è una studentessa fuori sede. Nel periodo di Natale, per dimenticare la solitudine, decide di trovarsi un lavoro. Viene assunta come babysitter da Enea, uno chef che sembra avere addosso l'odore del freddo. Greta ne è attratta e si affeziona anche a sua figlia, la piccola Viola, colpita da un disturbo alimentare dopo un trauma. Nella vita di Greta entra anche un altro ragazzo, Leonardo, che sembra leggerle dentro e ha affinità con lei. Quando trova un biglietto d'amore anonimo nel suo cappotto, cominciano gli interrogativi: chi è l'autore di quella dichiarazione, tra il misterioso Enea e l'irresistibile Leonardo? Una cosa è certa: il suo Natale non sarà più lo stesso...
A quel punto si alza dal divano. Guardo i suoi jeans, il suo maglione blu scuro, con un piccolo buco all'altezza del gomito. Penso a che vita fa quest'uomo. Costretto a vivere in una casa antiquata, che mette i brividi per com'è piena di inutilità e bomboniere, con la responsabilità di tre persone sulle spalle, la cucina di un ristorante da gestire.
Cos'è successo a Natale dell'anno scorso, per farlo soffrire così?


contatti: amaranto.giulia@libero.it

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1638 KB
  • Lunghezza stampa: 171
  • Utilizzo simultaneo di dispositivi: illimitato
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B01N3NB62T
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 4.0 su 5 stelle 10 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #15.853 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?


Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo?

Recensioni clienti

Principali recensioni dei clienti

Di anna il 27 novembre 2016
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Libro perfettamente in tema con il periodo. Dolce al punto giusto, romantico al punto giusto... un pizzico speziato, ma giusto un po' .. ma che è, una ricetta?
Si... una ricetta per godersi un pomeriggio di relax sul divano. Molto molto carino
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
L'autrice è stata bravissima nel descrivere questo racconto anche se breve una lettura fluida e scorrevole. Il romanzo è incentrato su una tematica tristemente collegata al Natale: la solitudine durante i giorni di festa. Greta è rimasta sola in una città per lei straniera; Enea è imprigionato in una casa antiquata fatta di ricordi che lo tormentano ; Viola non ha avuto la possibilità di vivere un Natale che tutti i bimbi di 10 anni meritano fatto di risate e giochi.
Se posso dare un piccolo suggerimento di fare uno spin-off per Enea e Viola sono personaggi che ho amato di più in assoluto e penso che se lo meritano.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Greta, protagonista e voce narrante, divide l’appartamento con Roberta, Giulia e Mario.
Ha scelto di trasferirsi nella città di Roma per frequentare l’università e studiare Lettere, lasciando la Puglia. Nel periodo natalizio i suoi coinquilini torneranno dalle famiglie e lei rimarrà sola. Per soccombere alla tristezza e alla solitudine, le consigliano di cercarsi un lavoro.
Mario glielo trova subito: farà la babysitter alla figlia del suo capo.
Un po’ agitata, Greta si presenta in casa Molinari e subito viene accolta con gioia dalla piccola Viola: una bambina di otto anni, in lieve sovrappeso. Più distaccato e glaciale è l’accoglienza che riceve da parte di Enea, il padre della bambina. Accoglienti, invece, sono le due zie, Gina e Lina, un po’ attempate ma simpatiche.
Enea si mostra sempre distaccato e sfuggente. Greta vuole capire perché è così glaciale nella voce e nei gesti, ma non ha il coraggio di chiederglielo.
Che fine ha fatto la madre di Viola? Intanto, Greta conosce Leonardo, un ragazzo spigliato e dalla battuta pronta che non nasconde il suo interesse per lei.
Iniziano a frequentarsi, ma a parte la buona intesa intima e una piacevole compagnia, Greta sente sempre un gran senso di vuoto. (...) Dopo il primo capitolo, si entra nel fulcro della storia. Ho molto apprezzato la scrittura dell’autrice: simpatica, tenera e romantica. La presenza della piccola Viola dona un tocco in più a tutta la vicenda. Perfino le anziane zie sono simpatiche, con i loro orari, le telenovelas e qualche pettegolezzo.
Il personaggio enigmatico di Enea piace. Fa colpo. Incuriosisce. Ma Leo non è da meno.
Due uomini sono estremamente diversi: taciturno e rude uno, chiacchierone e spiritoso l’altro.
C’è una regola, però: al cuore non si comanda.
Peccato sia finito troppo presto. (La recensione completa, la trovate sul blog)
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Di Stella90 RECENSORE TOP 1000 il 3 dicembre 2016
Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Il romanzo è incentrato su una tematica tristemente collegata al Natale: la solitudine durante i giorni di festa. Greta è rimasta sola in una città per lei straniera; Enea è imprigionato in una casa antiquata tra ricordi che puntualmente tornano a bussare alla porta della mente; Viola non ha avuto la possibilità di vivere un Natale spensierato, allietato da risate e momenti in compagnia.

Tra Greta e la piccola si crea, sin dal primo istante, un forte complicità. La bambina vede nella sua babysitter la figura materna che la vita le ha negato e Greta, a sua volta, sviluppa nei confronti della bambina un forte senso di protezione.

L’incontro con Enea la sconvolge, ma l’uomo sembra non notarla. Freddo, rigido, sembra voler mantenere a tutti i costi le distanze, ma in alcuni momenti ecco che il lato sentimentale prende il sopravvento. Amare un uomo come Enea è difficile, mentre Leonardo sempre essere per Greta l’uomo perfetto, sempre pronto a far sorridere, complice.

Trovarsi tra due personalità così diverse e riuscire a capire quale delle due sembra essere l’altra metà della mela è un’impresa ardua per tutti e Greta non è l’eccezione. Se in un primo momento questo suo modo di agire può sembrare frivolo e immaturo, sarà la stessa protagonista a dimostrare l’esatto opposto, conducendo il lettore passo dopo passo fino alla “scelta finale”.

L’autrice si serve di uno stile semplice, fluido e scorrevole. Nonostante gli avvenimenti si susseguano rapidamente l’un l’altro, il lettore riesce a essere pienamente coinvolto, provando simpatia nei confronti del giovane padre e della figlioletta.

Una lettura piacevole e sicuramente diversa dalle altre. Un piccolo scorcio su quelle persone costrette a trascorrere le feste in solitudine (anche in senso metaforico).
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Questo è il primo romanzo di Giulia che leggo, e devo dire che sono rimasta soddisfatta e sorpresa. La ragazza sa scrivere, e già si parte bene.
Il romanzo tratta tanti argomenti diversi, rimanendo comunque sul filone romantico, passando per l'amicizia e il rapporto genitori-figli.
I personaggi sono ben caratterizzati, soprattutto Enea, un papà single che fa lo chef in un ristorante, con un bagaglio pesante sulle spalle e una difficoltà non indifferente nel lasciarsi andare.
Mi è piaciuto particolarmente anche Leonardo, protagonista di un piccolo flirt con Greta, un ragazzo simpaticissimo e vivace, che sa quando è il momento di farsi da parte per far sbocciare l'amore tra Greta ed Enea.
Un Natale diverso, quindi, per Greta, che finalmente scoprirà qualcosa in più su se stessa e sui suoi amici, due ragazze e un ragazzo con i quali condivide il suo appartamento.
Un romanzo tutto da scoprire, consigliatissimo per passare un paio d'ore in relax totale in attesa del Natale.
Brava Giulia, sicuramente leggerò altri tuoi romanzi!
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover