Non è necessario possedere un dispositivo Kindle. Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare.

Prezzo Kindle: EUR 9,99

Risparmia EUR 6,01 (38%)

include IVA (dove applicabile)

Queste promozioni verranno applicate al seguente articolo:

Alcune promozioni sono cumulabili; altre non possono essere unite con ulteriori promozioni. Per maggiori dettagli, vai ai Termini & Condizioni delle specifiche promozioni.

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

Invia a Kindle o a un altro dispositivo

La vita sconosciuta di [Dentello, Crocifisso]
Annuncio applicazione Kindle

La vita sconosciuta Formato Kindle

3.8 su 5 stelle 4 recensioni clienti

Visualizza tutti i 2 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni
Prezzo Amazon
Nuovo a partire da Usato da
Formato Kindle
"Ti preghiamo di riprovare"
EUR 9,99

Lunghezza: 120 pagine Miglioramenti tipografici: Abilitato Scorri Pagina: Abilitato

Descrizione prodotto

Sinossi

Milano, primi anni Duemila. Ernesto, cinquantenne disoccupato, reduce da un incontro sessuale con un gigolò arabo, rincasa nel cuore della notte e scopre la moglie Agata riversa senza vita sul divano. Il tragico evento è preceduto alcune ore prima dall’ennesima disputa coniugale perché Agata – costretta a lavorare come domestica per salvare il bilancio familiare – rimprovera al marito una colpevole rassegnazione.
Il lutto improvviso esaspera i sensi di colpa di Ernesto. Da anni conduce una doppia vita costellata da menzogne e tradimenti. Agata, siciliana dal carattere ribelle, ignora che il marito la tradisce con prostituti nel degrado di parchi pubblici e toilette di stazioni ferroviarie. Così com’è all’oscuro del terribile segreto che Ernesto custodisce, risalente al loro comune passato di rivoluzionari negli anni Settanta.
Scandito da capitoli che si accumulano come istantanee capaci di illuminare il nostro passato prossimo grazie a un particolare, un dettaglio, un’emozione, il romanzo attraversa la memoria intima e pubblica di un uomo che si mette a nudo in una confessione senza sconti. Crocifisso Dentello, alla sua seconda prova, racconta due vite perdute, un marito e una moglie offesi dalla Storia e dai sentimenti negati.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1649 KB
  • Lunghezza stampa: 84
  • Editore: La nave di Teseo (23 febbraio 2017)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B06WCZK5YF
  • Word Wise: Non abilitato
  • Screen Reader: Supportato
  • Miglioramenti tipografici: Abilitato
  • Media recensioni: 3.8 su 5 stelle 4 recensioni clienti
  • Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: #39.173 a pagamento nel Kindle Store (Visualizza i Top 100 a pagamento nella categoria Kindle Store)
  • Hai trovato questo prodotto a un prezzo più basso?

Recensioni clienti

3.8 su 5 stelle
Condividi la tua opinione con altri clienti

Principali recensioni dei clienti

Formato: Formato Kindle Acquisto verificato
Interessante nei contenuti e nella forma. Intreccio moderno, attuale negli aspetti socio relazionali, inserito in un contesto storico descritto dettagliatamente.
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
L’aspetto migliore di questo romanzo coincide col suo maggior difetto.
Sto parlando della lingua. Il libro utilizza un lessico molto ampio, ricercato non tanto nell’estetica della parola quanto nella sua originalità. Quasi che l’autore avesse ogni volta sfogliato il dizionario dei sinonimi di un determinato termine e avesse scelto l’alternativa il più desueta. O la meno utilizzata nel dialogo quotidiano. Questa interessante caratteristica del libro di Dentello rende la prosa tuttavia un po’ artificiosa, spesso poco musicale. Il libro è narrato in prima persona da un personaggio che si auto definisce “noi operai tarati dalla nostra istruzione elementare”. Questa discrasia tra la lingua della narrazione e lo scarso livello culturale dell’io narrante, benché non nuova nella letteratura, mi è risultata un po’ fastidiosa. Ho acquistato il libro ad una presentazione in presenza dell’autore. Ho chiesto di autografare la copia e mi ha scritto “con stima e simpatia”. Non essendoci mai incontrati prima e non avendo egli avuto alcuna occasione per coltivare stima e simpatia nei miei confronti, ho supposto che la parola, per Dentello, sia uno strumento il cui utilizzo tecnico gli interessa più del significato che essa può generare. Questo non toglie che alcuni passaggi, fra cui l’incipit, abbiano una potenza straordinaria e che il libro, molto breve, si legga velocemente e piacevolmente.
Una bella lezione di tecnica che ci ricorda che l’italiano è una lingua ricca e ampia, da usarsi in tutta la sua versatilità.
Commento 2 persone l'hanno trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Copertina flessibile
Dopo l’esordio con una vicenda davvero poco credibile tratteggiata con uno stile magniloquente, ma che almeno aveva il pregio di disegnare in controluce in una sorta di autofiction la passione per la lettura che affratella al forte lettore, concedo la prova d’appello sperando che il mito del “secondo” romanzo sia sfatato. Confido inoltre che il passaggio a una grande casa editrice, con la presenza di editor in pianta stabile, abbia potuto abbassare i pretesi toni alti che alla resa dei conti si sono rivelati uno stridulo falsetto. Delusione.
Centoventi pagine di un mondo visto dall’occhio deformante di un narratore non affidabile; chi dice io -operaio disoccupato con alle spalle un passato di militante ai limiti della lotta armata- non ha il coraggio, l’abilità e l’avvertenza nei confronti del lettore di inserire un dialogo: narcisistica esibizione di un preteso stile alto, che abbonda di aggettivi in coppia e di riprese anaforiche del tutto inutili.
Il periodare e il lessico risuonano false nella bocca di un proletario che, guarda caso, a pagina 27 sente quasi il dovere di giustificarsi quando si legge: “Riuscivo a capire non solo perché lui [Faenza, il suo guru dotato di cultura e dispensatore nei suoi “sermoni” di citazioni dotte] si sforzava di essere trasparente ma perché dentro di me avevo un accumulo inconsapevole di riferimenti, sensazioni e disagi che mi consentivano di assorbirne il significato.”
Cos’è un accumulo inconsapevole di riferimenti?
Ulteriori informazioni ›
Commento Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
Formato: Formato Kindle
Dopo un esordio letterario col botto, Crocifisso Dentello torna con una nuova opera.
Cosa aspettarsi, dopo un libro come "Finché dura la colpa"?
Un pugno nello stomaco o una carezza per farci riprendere?
Dolore, dispiacere e una nuova possibilità, uno spiraglio di luce che penetra in una vita grama, deserta e opprimente.
Sin dalla copertina, che definire stupenda è un eufemismo, possiamo intuire le parole che Crocifisso userà per entrare dentro di noi come un coltello con la lama incandescente.
Le parole saranno uguali per tutti, gli stati d'animo... per quello lascio la parola a voi, poiché saranno differenti per ognuno di noi.
Comunque splendidi, persino nei loro toni di nero.
Commento Una persona l'ha trovato utile. Questa recensione ti è stata utile? No Invio feedback...
Grazie del feedback.
Spiacenti, non siamo stati in grado di registrare il voto. Provare di nuovo.
Segnala un abuso
click to open popover

Dove è il mio ordine?

Spedizioni e resi

Hai bisogno di aiuto?